•  
  •  
  •  
  •  
  •  

pubblicato: giovedì, 17 luglio, 2014

articolo scritto da:

Parroco sparisce dalla Chiesa e lo ritrovano a San Vittore arrestato per spaccio di cocaina

Parroco arrestato per spaccio di cocaina durante un festino. Tutto vero: scomparso dalla parrocchia di Carciano, frazione di Stresa a Balcone sul Lago Maggiore, venerdì sera il mistero è stato chiarito quando ad annunciare il destino del parroco è arrivata la telefonata da San Vittore. Don Stefano Maria Cavalletti arrestato a Milano a margine di un festino. Infastiditi dal frastuono, i vicini dell’appartamento dove si è svolto il coca-party hanno chiamato le forze dell’ordine che hanno ritrovato cocaina in tutta la casa, soldi in contanti. Il parroco dopo aver tentato di liberarsi della cocaina si è disfatto anche del passaporto. Dopo la convalida dell’arresto per detenzione e spaccio di cocaina il parroco ha ammesso le sue responsabilità e spiegato di aver iniziato a far uso di sostanze stupefacenti dopo la contestazione del reato di truffa: una donna ha raccontato di essersi lasciata convincere dal parroco ad una donazione di 22 mila euro sul suo conto corrente.

Parroco sparisce dalla Chiesa e lo ritrovano a San Vittore arrestato per spaccio di cocaina

Comunicato della Diocesi di Novara – Le parole del vescovo Franco Giulio Brambilla: “profondo sconcerto e grande dolore per la custodia cautelare di don Stefano. Siamo in attesa di conoscere le motivazioni che hanno reso necessario il grave provvedimento a carico del sacerdote diocesano. Intanto lo affidiamo nella preghiera al Signore e attendiamo che si faccia chiarezza sull’accaduto”.

Speciale immigrazione

Immigrazione in Italia

Guerra economica con la Francia

Guerra economica con la Francia

Acquisizioni francesi in Italia

Sondaggi Politici

Sondaggi politici - tutti i dati sulla fiducia di leader ed istituzioni

Speciale Pensioni

pensioni novita precoci

Termometro delle Voluttà

Giuramento della Palla avvelenata

Giuramento della Palla avvelenata

articolo scritto da: