• 133
  •  
  •  
  •  
  •  

pubblicato: lunedì, 12 marzo, 2018

articolo scritto da:

Pensioni ultime notizie: Quota 100 e 41 è peggio, Boeri smentisce Salvini

Governo ultime notizie

Pensioni ultime notizie: Quota 100 e 41 è peggio, Boeri smentisce Salvini

A una settimana dalle elezioni Salvini torna a parlare delle pensioni con l’abolizione della Riforma Fornero. Resta il principale cavallo di battaglia del leader leghista che ieri a Milano ha rilasciato nuove dichiarazioni. Intanto però anche Boeri ha espresso la sua opinione sulle intenzioni della Lega e ha spiegato che Quota 100 e 41 anni sarebbero dannose. Inoltre ha spiegato i dati economici non citati dalla Lega. Vediamo le ultime novità sulla previdenza.

Pensioni ultime notizie: Salvini e abolizione Riforma Fornero

Il segretario del Carroccio ha detto “Mi interessa trovare una maggioranza di governo che mi aiuti a cancellare la legge Fornero, a diminuire le tasse e ad arginare una immigrazione senza controllo. Stiamo approntando un programma da offrire a tutti i parlamentari su questi punti”. Quindi la cancellazione della legge in vigore resta in primo piano.

sondaggi elettorali winpoll pensioni ultime notizie, pensioni notizie oggi, Salvini attacca Orlando su emergenza migranti e rischio fascismo

Pensioni ultime notizie: cancellazione legge Fornero, rebus alleanze

Come detto da Salvini il problema è trovare il numero di parlamentari adatto a formare una maggioranza. Intanto non è ancora chiaro che tipo di Governo si formerà dopo le consultazioni del 23 marzo. La Lega chiede di poter indicare il premier e il M5S lo stesso visto è stato il partito più votato.

Pensioni ultime notizie: Boeri ‘Quota 100 e 41 è peggio’

Tito Boeri in un’intervista rilasciata al Sole 24 Ore ha spiegato i danni delle possibili azioni. L’introduzione di Quota 100 con 41 anni di contributi è addirittura un rischio ha spiegato. “È anche peggio secondo i nostri calcoli con quei requisiti e senza le finestre mobili introdotte tra il 2009 e il 2010, l’impatto sul debito implicito salirebbe a 105 miliardi. Oltre sei punti di Pil, con una maggiore spesa aggiuntiva al netto dei contributi fino a 20 miliardi l’anno“.

Inoltre così facendo chi è già in pensione potrebbe richiedere costi aggiuntivi visto il trattamento di favore. La cosa risulterebbe insosenibile per tenere inisieme il sistema previdenziale. A questo punto lo scenario economico non permette interventi così drastici per l’economista.

LO SPECIALE SULLE PENSIONI A QUESTO LINK

SEGUI TERMOMETRO POLITICO SU FACEBOOK E TWITTER

PER RIMANERE AGGIORNATO ISCRIVITI AL FORUM

Sondaggio

Sondaggio su Saviano

Elezioni Politiche 2018

Elezioni Politiche 2018

Bitcoin

Bitcoin

Speciale immigrazione

Immigrazione in Italia

Guerra economica con la Francia

Guerra economica con la Francia

Acquisizioni francesi in Italia

Speciale Pensioni

pensioni novita precoci

Termometro delle Voluttà

Termometro delle Voluttà

Conte o non Conte

articolo scritto da: