•  
  •  
  •  
  •  
  •  

pubblicato: mercoledì, 14 marzo, 2018

articolo scritto da:

Diretta Juventus-Atalanta: highlights, gol e risultato finale (2-0)

Diretta Juventus-Atalanta: streaming risultato live

Diretta Juventus-Atalanta: highlights, gol e risultato finale (2-0).

PER AGGIORNARE LA DIRETTA, PREMI F5 O RICARICA LA PAGINA.

SEGUI TERMOMETRO POLITICO SU FACEBOOK E TWITTER

Commento finale: La Juventus allunga sul Napoli portando a 4 i punti di distanza dai partenopei. La lotta scudetto è ancora aperta, ma i bianconeri hanno dimostrato in questo 2018 una forza impressionante, che li ha condotti a 9 vittorie consecutive in Serie A, con 19 gol fatti e 0 subiti. L’Atalanta ha tentato qualche incursione offensiva, soprattutto nel primo tempo, ma nulla ha potuto contro la difesa bianconera, sempre attenta. I bianconeri hanno dimostrato più concretezza sotto porta e maggior cinismo, specialmente nella prima fase di gioco, dove sono stati sfruttati gli spazi lasciati dai bergamaschi, che hanno generato contropiedi veloci e incisivi, come nel primo gol.

Diretta Juventus-Atalanta: highlights

Il gol di Matuidi del 2-0.

Il gol di Higuain dell’1-0.

Il gol della Juventus. Assist di Douglas Costa, rete di Gonzalo Higuain.

Diretta Juventus-Atalanta: cronaca live secondo tempo

93′: Finisce qui Juventus-Atalanta. 2-0 per i bianconeri, reti di Higuain e Matuidi. L’Atalanta ha finito la partita in 10 negli ultimi 10 minuti, a causa della doppia ammonizione di Mancini nel giro di 60 secondi.

92′: Torello dei giocatori juventini a centrocampo. Si attende solo il fischio finale.

91′: Asamoah ferma irregolarmente la ripartenza di Ilicic. Cartellino giallo per il ghanese.

90′: Saranno 3 i minuti di recupero.

87′: La Juventus gestisce tranquillamente il pallone. Atalanta rassegnata.

83′: Dopo il gol scintille tra Benatia e De Roon. Mariani mette mano al cartellino giallo e ammonisce entrambi.

82′: Il gol. Sugli sviluppi di un’azione offensiva, Higuain trova Matuidi smarcato sulla destra e lo serve. Al francese non resta che toccare il pallone e infilarlo in rete con un tiro di precisione. Doppio vantaggio per la Juventus, già in superiorità numerica.

82′: GOL JUVENTUS! MATUIDI!

81′: Ribattuto il pallone dalla barriera dell’Atalanta.

80′: Calcio di punizione per la Juventus da posizione invitantissima. Pjanic e Dybala sul pallone.

79′: Secondo cartellino giallo per Mancini nel giro di un minuto. Il difensore bergamasco ha stoppato irregolarmente Chiellini mentre tentava un’incursione in area. Atalanta con un uomo in meno negli ultimi 10 minuti.

78′: Cambio Juventus. Esce Douglas Costa, entra Barzagli.

77′: momento concitato del gioco, con le squadre più lunghe, che pressano entrambe sul possessore di palla.

77′: Cartellino giallo per Mancini, reo di aver trattenuto Higuain.

75′: l’Atalanta continua a spingere sulla sinistra, ma la difesa bianconera è ben schierata e protegge l’area di rigore. Buffon ancora non chiamato in causa.

72′: Atalanta schierata con il 4-2-4, alla ricerca del pareggio.

71′: Cartellino giallo per Alex Sandro.

69′: Terzo e ultimo cambio Atalanta. Esce Hateboer, entra Cornelius.

67′: Occasione Juventus, con Asamoah che serve Dybala rasoterra. L’argentino agguanta il pallone, ma il primo tentativo è respinto. Chiuso dalla difesa bergamasca, indietreggia per Pjanic che conclude di prima. Palla alta di poco sopra la traversa.

66′: Tiro di Pjanic verso il centro dell’area di rigore. Facile preda di Berisha.

66′: Fallo di Mancini su Higuain. Calcio di punizione per la Juventus.

65′: Cambio Atalanta. Fuori Gosens, dentro Petagna.

64′: Occasione Juventus! Il tiro di Douglas Costa sbatte contro il palo esterno e finisce sul fondo.

63′: Errore della difesa bianconera nella propria trequarti. Ilicic recupera il pallone e tenta l’allungo, ma l’arbitro ha visto un tocco di braccio da parte dello sloveno e ferma del gioco. Proteste vivaci da parte del giocatore.

62′Sostituzione Juventus. Esce Mandzukic, entra Alex Sandro.

61′: Cartellino giallo per Cristante, reo di aver commesso fallo su Asamoah.

59′: La Juventus controlla la partita. Forte il pressing bianconero sui tentativi di ripartenza dell’Atalanta.

56′: Cambio Atalanta. Esce Haas, entra Spinazzola.

53′: Traversone di Hateboer per Ilicic, ma lo sloveno non arriva in tempo sul pallone.

52′: Ilicic tenta il tiro direttamente in porta. Higuain respinge in angolo.

51′: Incursione offensiva sulla destra di Ilicic, Matuidi lo butta a terra. Calcio di punizione al limite dell’area per l’Atalanta.

50′: Sostituzione Juventus. Esce Lichtsteiner, entra De Sciglio.

49′: Occasione Atalanta! Sugli sviluppi di un calcio d’angolo battuto da Ilicic, Mancini colpisce di testa, palla fuori di poco.

48′: ripartenza juventina, con Dybala che macina metri, si accentra e tenta la conclusione. Berisha agguanta il pallone.

47′: Fallo di Hateboer, in ritardo su Asamoah. Cartellino giallo per il centrocampista atalantino.

46′: Inizio secondo tempo. Nessun cambio per le due squadre.

Diretta Juventus-Atalanta: la cronaca live del primo tempo

Commento fine primo tempo: Juventus più cinica, sfrutta i contropiedi e gli spazi lasciati liberi dagli avversari. L’Atalanta costruisce, soprattutto sulle fasce, ma la difesa bianconera si è fatta sempre trovare attenta. Bianconeri più concreti, veloci e incisivi in attacco; nerazzurri più lenti e macchinosi quando si tratta di concludere a rete.

45′: Finisce il primo tempo. La Juventus conduce per 1 a 0 sull’Atalanta grazie a un gol di Higuain.

44′: Dall’altra parte, la risposta dell’Atalanta con Hateboer che si incunea sulla destra. Bravo Chiellini a deviare in angolo.

43′: Ottimo controllo di Higuain, che salta Mancini ed effettua la conclusione. Tiro di poco a lato.

42′: Adesso è la Juventus a controllare il pallone. L’Atalanta tenta il pressing alto, ma i bianconeri cercano spazi liberi dove il tandem offensivo può essere pericoloso.

39′: Contropiede Juventus portato avanti da Higuain, che serve Dybala. Tiro ribattuto da Berisha in angolo. Mariani però ferma tutto: l’argentino era in fuorigioco.

38′: i bergamaschi continuano a spingere cercando di costruire manovre offensive. La Juventus attende e si fa trovare attenta in difesa.

35′: Atalanta ancora in avanti. Ilicic filtra in area per Hateboer, il cui tiro è però impreciso.

33′: Sugli sviluppi, ancora un cross pericolo di Ilicic. Stavolta è la testa di Lichtsteiner a spizzare il pallone di testa e a buttarlo in angolo.

32′: L’Atalanta prova a reagire con Ilicic, che salta Matuidi e tenta il tiro dalla distanza. Chiellini devia in angolo.

28′: Il gol. Douglas Costa fa partire il contropiede bianconere, trovando un corridoio per Higuain sulla destra. L’argentino, smarcato, entra in area e tira in diagonale trafiggendo Berisha sul palo più lontano.

27′: GOL JUVENTUS! HIGUAIN!

25′: primi 25 minuti di gioco piuttosto equilibrato tra le due squadre, con occasioni per entrambe le squadre. Entrambe le difese attente hanno evitato il peggio per il momento.

21′: Juventus più propositiva in questa fase di gioco. L’Atalanta attende e cerca di ripartire.

19′: sugli sviluppi del calcio d’angolo, Matuidi tira a distanza ravvicinata. Bravo ancora Palomino a respingere sul fondo.

18′: la Juventus spinge in avanti sulla corsia destra, con Douglas Costa che serve Lichsteiner. Lo svizzero si allunga sul fondo e tenta il cross al centro, bravo Palomino a deviare di testa.

17′: Cross sbilenco di Haas, che finisce direttamente sul fondo.

15′: Pjanic commette fallo su De Roon a centrocampo. Si ripartirà da un calcio di punizione per l’Atalanta.

13′: L’Atalanta prova a spingere ancora sulla sinistra, ma Gomez viene bene anticipato da Benatia.

12′: Ilicic prova il passaggio filtrante per Cristante in area di rigore, ma il trequartista atalantino viene anticipato.

10′: Azione Juve, con Asamoah che mette la palla al centro. Sul pallone si fionda Douglas Costa, ma il tiro viene ribattuto dalla difesa bergamasca.

8′: Dopo aver recuperato palla a centrocampo, l’Atalanta spinge in avanti, costruendo da sinistra; ma l’azione offensiva non si concretizza e la palla finisce sul fondo.

6′: Douglas Costa recupera palla nella trequarti avversaria, Higuain tenta la botta, palla deviata in angolo.

5′: Adesso è l’Atalanta a mantenere il possesso palla e a costruire l’azione di gioco. La Juventus attende nella propria trequarti.

4′: Dybala prova l’incursione in area di rigore, ma perde l’equilibrio e vanifica l’azione.

3′: Azione offensiva dell’Atalanta. Gomez spara alto.

2′: la Juventus controlla il pallone e cerca di costruire il gioco. Mandzukic tenta il servizio per Asamoah, ma la palla finisce in fallo laterale.

1′: Fischio d’inizio. I padroni di casa attaccheranno da sinistra verso destra.

Ore 17.55: Le squadre entrano in campo.

Ore 17.45: Ecco le formazioni ufficiali di Juventus-Atalanta. Confermati il 4-2-3-1 con il quartetto offensivo in avanti per i bianconeri e Lichsteiner sulla fascia sinistra. Per l’Atalanta dentro Gosens e Gomez al fianco di Ilicic in avanti.

JUVENTUS (4-2-3-1): Buffon; Lichtsteiner, Benatia, Chiellini, Asamoah; Pjanic, Matuidi; Douglas Costa, Dybala, Mandzukic; Higuain. ALL: Allegri.

ATALANTA: Berisha; Toloi, Mancini, Palomino; Hateboer, De Roon, Haas, Gosens; Cristante; Ilicic, Gomez. ALL: Gasperini.

Diretta Juventus-Atalanta, il recupero della 26esima giornata di campionato, dopo che una tormenta di neve costrinse le due squadre a rinviare la partita lo scorso 25 febbraio. Il match si disputerà oggi pomeriggio, mercoledì 14 marzo 2018, alle ore 18. Con una vittoria i bianconeri potrebbero allungare sul Napoli, concretizzando così un vantaggio di 4 punti e un consolidamento del primo posto in classifica. Partenopei spettatori interessati a un incontro che già si definisce cruciale per le sorti del campionato.

Diretta Juventus-Atalanta: streaming live, dove seguire la partita

Termometro Politico seguirà per voi la diretta di Juventus-Atalanta, con una cronaca live che vi aggiornerà sugli sviluppi del match e sul risultato. La partita non sarà ovviamente trasmessa in chiaro. Possono invece vederla gli abbonati a Mediaset Premium (Premium Sport 2) e Sky. Su quest’ultima piattaforma ci si dovrà sintonizzare su Sky SuperCalcio, Sky Calcio 1 e Sky Sport 1.

Per chi volesse vedere Juventus-Atalanta in streaming su PC, smartphone e tablet, bisognerà comunque avere un abbonamento ai canali di cui sopra. La partita sarà infatti trasmessa anche su Premium Play e Sky Go.

Diretta Juventus-Atalanta: probabili formazioni

Come scenderanno in campo Juventus e Atalanta? Allegri potrebbe decidere di schierare un 4-2-3-1 con un reparto offensivo schierato al completo; oppure affidarsi a un 4-3-3 e far riposare Gonzalo Higuain. In difesa il ballottaggio è tra De Sciglio e Lichtsteiner, mentre a centrocampo, in base al modulo scelto, c’è il dubbio Khedira. L’Atalanta dovrebbe invece schierarsi con il 3-4-1-2. Come annunciato da Gasperini in conferenza stampa, Gomez potrebbe sedersi in panchina.

In attesa di quelle ufficiali, ecco dunque le probabili formazioni.

JUVENTUS (4-2-3-1): Buffon; Lichtsteiner, Benatia, Chiellini, Asamoah; Pjanic, Matuidi; Douglas Costa, Dybala, Mandzukic; Higuain. A disposizione: Szczesny, Pinsoglio, De Sciglio, Barzagli, Rugani, Alex Sandro, Khedira, Marchisio, Sturaro, Bentancur. Allenatore: Massimiliano Allegri.

ATALANTA (3-4-1-2): Berisha; Toloi, Palomino, Masiello; Hateboer, De Roon, Freuler, Spinazzola; Cristante; Ilicic, Cornelius. A disposizione: Gollini, Rossi, Masiello, Haas, Caldara, Melegoni, Castagne, Gosens, Schmidt, Gomez, Petagna. Allenatore: Gian Piero Gasperini.

ARBITRO: Maurizio Mariani.

Diretta Juventus-Atalanta: statistiche e curiosità

Come abbiamo scritto all’inizio di quest’articolo, la partita di questo pomeriggio è fondamentale per la Juventus. Perché potrebbe allungare sul Napoli, aumentando il distacco a 4 punti. Che in realtà, visto l’esito dello scontro diretto dell’andata, sarebbero 5. Tuttavia, per confermare questo ulteriore vantaggio, bisognerà attendere la gara di ritorno del 22 aprile, che si disputerà all’Allianz Stadium di Torino.

Per ritrovare i 3 punti conquistati dall’Atalanta a Torino bisogna tornare indietro nel tempo, più precisamente al 1989. Per il resto è stato solo un tripudio bianconero, con 17 vittorie e 3 pareggi contro i bergamaschi. Le statistiche non sorridono a questi ultimi, visto che proprio con la Juventus l’Atalanta vanta il triste record di sconfitte in Serie A (63 in totale).

All’andata, la gara finì comunque in pareggio (2-2). Al doppio vantaggio bianconero firmato da Bernardeschi e Higuain, risposero Caldara e Cristante. Era la settima giornata di campionato, e la classifica dava il Napoli in testa a 21 punti e la Juventus seconda a 19, gli stessi dell’Inter. Oggi la classifica è radicalmente mutata e la breve distanza tra le squadre di testa si è considerevolmente allungata, riducendo di fatto a 2 le pretendenti allo Scudetto. Il risultato di questo pomeriggio, potrebbe però fornire più certezze ai bianconeri o mantenere viva la lotta per il primo posto.

PER RIMANERE AGGIORNATO ISCRIVITI AL FORUM

Sondaggio

Sondaggio su Saviano

Elezioni Politiche 2018

Elezioni Politiche 2018

Bitcoin

Bitcoin

Speciale immigrazione

Immigrazione in Italia

Guerra economica con la Francia

Guerra economica con la Francia

Acquisizioni francesi in Italia

Speciale Pensioni

pensioni novita precoci

Termometro delle Voluttà

Termometro delle Voluttà

Conte o non Conte

articolo scritto da: