articolo scritto da facebook icona autore twitter icona autore

Elezioni 2018, ultime notizie: Governo con Cantone premier, l’ipotesi

elezioni 2018

Elezioni 2018, ultime notizie: Governo con Cantone premier, l’ipotesi

Con una situazione post urne per nulla chiara continuano ad essere lanciate ipotesi e nuovi scenari circa il prossimo governo. La legislatura avrà il suo inizio ufficiale fra qualche giorno, mentre per dopo Pasqua sono attese le consultazioni al Colle; il presidente Sergio Mattarella sarà infatti chiamato ad affidare l’incarico della formazione del nuovo esecutivo. E in questo particolare caso, più che guardare ai risultati delle elezioni, dovrà prendere in considerazione una personalità in grado di costruire una maggioranza.

Elezioni 2018, Quirinale pensa a “governo di scopo”?

Questa volta è stato Panorama, nel numero dello scorso 8 marzo, a parlare di un nuovo scenario riguardante il futuro governo; secondo il noto settimanale il Quirinale starebbe infatti valutando l’opzione di un “governo di scopo” al fine di attuare alcune riforme e riportare presto gli italiani alle urne. Tale esecutivo, sorretto da una larga maggioranza e con degli obiettivi ben precisi, dovrà anzitutto occuparsi nuovamente della legge elettorale; ciò in modo tale di reinserire un premio di maggioranza per la forza vincente e ridare al Paese la “certezza” della governabilità.

E chi guiderebbe questo esecutivo? Certo una personalità esterna dalle forze politiche, “terza”; ad esempio un presidente emerito della Corte Costituzionale come Franco Gallo, Alessandro Criscuolo o Giuseppe Tesauro. Oppure il presidente dell’Anac Raffaele Cantonte.

Elezioni 2018, la lettera di Bisignani

Anche Luigi Bisignani, noto faccendiere e conoscitore dei rumors provenienti dai palazzi istituzionali, vede questo scenario in prospettiva; in una lettera scritta a Il Tempo ha infatti messo il Paese in allerta, sostenendo che “se continua questo balletto infinito di chiacchiere il rischio è che i mercati davvero impazziscano e Bruxelles sia costretta a mandarci la troika”. Oppure che “ancora una volta dobbiamo aspettarci il coniglio dal cilindro del Capo dello Stato, ieri Mario Monti oggi magari Raffaele Cantone”.

SEGUI TERMOMETRO POLITICO SU FACEBOOK E TWITTER

PER RIMANERE AGGIORNATO ISCRIVITI AL FORUM

ultima modifica: lunedì, 19 Marzo 2018