[TheChamp-Sharing]
[TheChamp-Sharing count="1"]

pubblicato: giovedì, 22 marzo, 2018

articolo scritto da:

Elezioni politiche 2018: risultati definitivi, riassegnati 4 seggi in Parlamento

elezioni politiche 2018

Elezioni politiche 2018: risultati definitivi, riassegnati 4 seggi in Parlamento

E’ un vero e proprio effetto a catena quello che si è creato per la riassegnazione di quattro seggi a seguito di alcuni errori riscontrati sui risultati delle elezioni politiche 2018. Solo oggi, 22 marzo, con le Camere che si insedieranno ufficialmente nella giornata di domani, possiamo dire di avere il quadro completo del Parlamento. La Corte d’Appello e la Cassazione hanno infatti dato il loro via libera definitivo a seguito delle suddette riassegnazioni. Ma vediamo cosa è successo.

Elezioni politiche 2018, Santelli (FI): “Abbiamo evitato una beffa”

A dare il via alle riassegnazioni è stato il caso del seggio conteso in Calabria tra Maria Tripodi (Forza Italia) e Fausto Orsomarso (Fratelli d’Italia); dopo un accurato esame di Cassazione e Corte d’Appello, che avrebbero “sottratto a Fi ben 5074 voti”, il seggio è stato definitivamente assegnato alla candidata azzurra. Solo che tale riassegnazione ha fatto sì che a FdI venisse dato un seggio in Veneto e, nello specifico, a Luca De Carlo; ciò a scapito però della Lega, alla quale è stato fatto recuperare un seggio in Trentino Alto Adige, assegnato a Stefania Segnana. Quest’ultima, da parte sua, ha scansato così Michaela Biancofiore (FI), che rientrerà con il seggio in Emilia Romagna precedentemente assegnato a Francesca Gambarini (FI).

“Abbiamo evitato che Forza Italia subisse una beffa”, è stato il commento sulla faccenda di Jole Santelli, parlamentare e coordinatrice regionale forzista; “abbiamo fatto – ha poi proseguito la Santelli – una campagna elettorale dura  e intensa con un forte senso di squadra. Squadra che si e’ mobilitata subito quando si e’ trattato di produrre la documentazione relativa a dimostrare la forte penalizzazione che i primi conteggi della Corte d’Appello avevano inflitto a Forza Italia soprattutto alla Camera”.

Elezioni politiche 2018, Orsomarso: “Faccio politica, non liti”

“Come sempre nel nostro stile, auguriamo buon lavoro a chi dovrà rappresentare la Calabria in Parlamento”, sono invece state le parole di Fausto Orsomarso, consigliere regionale di FdI. In un post pubblicato sulla sua pagina Facebook Orsomarso ha infatti commentato la vicenda della riassegnazione che lo ha riguardato; secondo la sua opinione è stato “creato un precedente in Italia”. Perché, sostiene il consigliere, “immaginate se in ogni circoscrizione dove un seggio balla anche per 100 voti ciascuno avesse urlato per riavere i conteggi, non si finirebbe mai dal conteggiare al saldo degli errori che pur possono esserci e su cui ne’ io ne’ Fratelli d’Italia avevamo o abbiamo nessuna responsabilità”.

“Certo oggi – ha poi continuato a spiegare Orsomarso – da quei riconteggi anche noi ci ritroviamo con dei voti in meno”. In ogni caso però il consigliere ha voluto smentire le voci riguardanti alcuni litigi; i quali sarebbero sorti proprio a seguito del caso di riassegnazione. “Faccio politica e non faccio liti elettorali” è stato infatti il suo modo di chiudere definitivamente la faccenda.

SEGUI TERMOMETRO POLITICO SU FACEBOOK E TWITTER

PER RIMANERE AGGIORNATO ISCRIVITI AL FORUM

Elezioni Politiche 2018

Elezioni Politiche 2018

Bitcoin

Bitcoin

Speciale immigrazione

Immigrazione in Italia

Guerra economica con la Francia

Guerra economica con la Francia

Acquisizioni francesi in Italia

Speciale Pensioni

pensioni novita precoci

Termometro delle Voluttà

Termometro delle Voluttà

Solidarietà al popolo ungherese

articolo scritto da: