• 11
  •  
  •  
  •  
  •  

pubblicato: lunedì, 9 aprile, 2018

articolo scritto da:

Contributi colf e badanti 2018 in scadenza, ecco data e aliquote

Contributi colf e badanti 2018 in scadenza, ecco data e aliquote

Contributi colf e badanti 2018 in scadenza, ecco data e aliquote

Contributi colf in scadenza come per le badanti. La data di scadenza per il primo trimestre è martedì 10 aprile. Il giorno indicato è dell’ultima data utile per pagare all’Inps il primo trimestre per chi assunto colf, badanti, collaboratori domestici. Il mancato versamento, tardivo o parziale comporta per l’applicazione di sanzioni pecuniarie da parte dell’Istituto Nazionale di Previdenza Sociale. La prossima scadenza è fissata dall’1 al 10 luglio per il secondo trimestre dell’anno. L’operazione va ripetuta per ognuno dei 4 trimestri. Ecco i termini di versamento dei contributi. Primo trimestre: dal primo al 10 di aprile; secondo trimestre: dal primo al 10 di luglio; terzo trimestre: dal primo al 10 di ottobre;  quarto trimestre: dal primo al 10 gennaio 2019.

Contributi Colf, novità conteggio contributi

Nel 2018 sono in vigore le nuove fasce di retribuzione in  base alle quali procedere con i conteggi dei contributi. La novità consiste infatti una modifica percentuale nell’indice dei prezzi al consumo, per le famiglie  di operai e impiegati fra 2016 e 2017, dell’1,1 per cento comunicata dall’Istat. Le tabelle, con i vari corrispettivi da versare, sono state rese note attraverso una circolare Inps datata 29 gennaio 2018. Per chi ha un rapporto di lavoro a tempo determinato si continua ad applica il contributo addizionale dell’1,4 per cento, che non vale per chi è assunto a termine in sostituzione.

Contributi Colf, modalità pagamento contributi part I

Quali e quante sono le modalità di pagamento dei contributi all’Inps? Sono quattro le modalità. La prima prevede l’utilizzo del bollettino MAV (pagamento mediante avviso). L’Inps provvede all’invio a tutti i datori di lavoro domestico dei bollettini MAV per il pagamento dei contributi relativi ai trimestri in scadenza. L’Istituto provvede ad inviare al datore di lavoro domestico due tipologie di comunicazioni cartacee che allegano tali bollettini: la comunicazione di accoglimento della richiesta di iscrizione del rapporto di lavoro; la comunicazione di rinnovo che viene inviata a tutti i datori con rapporti di lavoro attivi che non abbiano disabilitato tale servizio utilizzando l’apposita funzione di cui al messaggio n. 10289/2013.

LO SPECIALE SULLE PENSIONI A QUESTO LINK

Contributi Colf, modalità pagamento contributi part II

Le altre tre modalità- La seconda prevede di rivolgersi ai soggetti aderenti al circuito ‘Reti Amiche‘, dichiarando soltanto il codice fiscale del datore di lavoro e il codice rapporto di lavoro. La procedura calcolerà automaticamente l’importo dei contributi in base ai dati comunicati al momento dell’assunzione o successivamente. Il pagamento è disponibile presso sportelli postali, tabaccherie che espongono il logo Servizi Inps, sportelli bancari Unicredit Spa, tramite il sito Internet del gruppo Unicredit Spa per i clienti titolari del servizio di Banca online. La terza è una modalità Online sul sito internet www.inps.it nella sezione Servizi Online (Portale dei Pagamenti – Lavoratori domestici – Entra nel servizio) utilizzando la carta di credito. Infine la quarta modalità prevede che si telefoni al Contact Center al numero 803164 gratuito da rete fissa o al numero 06164164 da rete mobile a pagamento secondo la tariffa del proprio gestore telefonico, utilizzando la carta di credito.

SEGUI TERMOMETRO POLITICO SU FACEBOOK E TWITTER

PER RIMANERE AGGIORNATO ISCRIVITI AL FORUM

Elezioni Politiche 2018

Elezioni Politiche 2018

Bitcoin

Bitcoin

Speciale immigrazione

Immigrazione in Italia

Guerra economica con la Francia

Guerra economica con la Francia

Acquisizioni francesi in Italia

Speciale Pensioni

pensioni novita precoci

Termometro delle Voluttà

Termometro delle Voluttà

Tresette con Di Maio

articolo scritto da: