• 25
  •  
  •  
  •  
  •  

pubblicato: martedì, 10 aprile, 2018

articolo scritto da:

Elezioni 2018, ultime notizie: Governo M5S, Di Maio aspetta il PD

Elezioni 2018, ultime notizie Governo M5S, Di Maio aspetta il PD

Elezioni 2018, ultime notizie: Governo M5S, Di Maio aspetta il PD

Elezioni 2018, in attesa del secondo giro di consultazioni continuano i botta e risposta tra le forze politiche. Nei giorni scorsi c’è stato un brusco allontanamento tra le posizioni del Movimento 5 Stelle ed il centrodestra. In particolare il veto dei 5 Stelle posto da Di Maio su Berlusconi, e quindi su Forza Italia, rende più difficile una intesa di governo o qualsiasi accordo per la formazione di un esecutivo. Resterebbero, in teoria, poche alternative. E tutto ciò, al netto del ruolo che compete al Presidente della Repubblica, rimetterebbe in gioco il Partito Democratico. PD la cui linea ufficiale continua ad essere di ‘opposizione’.

Elezioni 2018, Di Maio ‘Berlusconi si, B. no, non serve’

Il leader del M5S Luigi Di Maio a proposito di un eventuale incontro con Salvini ha risposto ‘La questione è molto semplice: ci vediamo per fare cosa?’. ‘Dobbiamo chiarire un paio di premesse, e valgono sia per il Pd sia per la Lega. Prima di tutto, qualunque tipo di contratto di governo partirà dai nostri temi. Poi inizierà la contrattazione con gli altri’. Intervistato dal Fatto Quotidiano Salvini ha spiegato il proprio punto di vista. ‘Vediamo. Ma se dobbiamo farlo per dirci Berlusconi sì, Berlusconi no, non serve. Io non voglio far saltare il tavolo, né con Lega né con il Pd. E voglio agevolare il lavoro del presidente della Repubblica nel trovare una maggioranza. Ma dobbiamo arrivare agli incontri con le condizioni giuste’.

Elezioni 2018, Di Maio ‘Aspetto tutto il PD’

Quanto al rapporto con il Partito Democratico ha illustrato di rivolgersi ‘a tutto il Pd, come a tutta la Lega‘. ‘Chiunque sottoscriverà il contratto di governo, dovrà garantire per tutto il suo partito. Non voglio spaccare nessuna forza politica o incentivare rotture’. Dalle parole di Di Maio sembra trapelare la volontà di inviare una sorta di messaggio distensivo non solo alle altre forze politiche quanto all’indirizzo del Colle.

Accise sulla benzina, Salvini ‘le cancelleremo subito’

Elezioni 2018, Martina e Rosato del PD 

Ettore Rosato del Partito Democratico si è espresso sulla posizione del PD e ribadisce la linea espressa da Renzi all’indomani del voto. ‘Il Pd andrà al Colle giovedì e dirà le cose che sono state dette in direzione‘ ovvero della opposizione alle forze populiste.  Maurizio Martina ha commentato le indiscrezioni che vogliono Renzi pronto a fondare un nuovo soggetto politico, in alternativa al PD. Cosi l’ex ministro alle politiche agricole: ‘Non credo che il tema sia quello di andare oltre il Pd. Di tutto abbiamo bisogno tranne che di formule divisive e di ennesimi contenitori. Il tema è il rilancio del nostro progetto, non è una questione di andare indietro o di andare oltre’.

SEGUI TERMOMETRO POLITICO SU FACEBOOK E TWITTER

PER RIMANERE AGGIORNATO ISCRIVITI AL FORUM

Sondaggio

Sondaggio su Saviano

Elezioni Politiche 2018

Elezioni Politiche 2018

Bitcoin

Bitcoin

Speciale immigrazione

Immigrazione in Italia

Guerra economica con la Francia

Guerra economica con la Francia

Acquisizioni francesi in Italia

Speciale Pensioni

pensioni novita precoci

Termometro delle Voluttà

Termometro delle Voluttà

Conte o non Conte

articolo scritto da: