•  
  •  
  •  
  •  
  •  

pubblicato: lunedì, 16 aprile, 2018

articolo scritto da:

Edema corde vocali: Jovanotti annulla il concerto. Ecco cos’è

Edema corde vocali: ecco cos'è

Edema corde vocali: Jovanotti annulla il concerto. Ecco cos’è.

Jovanotti ha annullato il concerto di stasera all’Unipol Arena di Bologna. Si tratta della terza tornata del tour di concerti nel capoluogo emiliano, dopo le serate di venerdì e sabato. Questa sera sarebbe dovuto andare in scena il “terzo atto”, ma il cantante ha avvisato tutti i suoi fan dell’annullamento. La causa? Un edema alle corde vocali. Tre giorni di silenzio per non compromettere seriamente le corde vocali. Jovanotti ha pubblicato una serie di post sui suoi profili social, raccogliendo l’affetto dei suoi fan.

Edema corde vocali: Jovanotti annulla il concerto di stasera a Bologna

Sulla sua pagina Facebook, Jovanotti ha avvisato tempestivamente i suoi fan pubblicando anche due foto della visita medica. “Ciao amici di Bologna”, ha scritto. “Sono dal dott. Fussi a Ravenna. Temo che dovremo rimandare il concerto di stasera. La diagnosi è un piccolo edema alle corde vocali, ma se non faccio almeno 3 giorni di silenzio totale e terapia il rischio è che poi peggiori ulteriormente. Vi confermo ufficialmente tra poco. È la prima volta che mi capita di dover rimandare uno show, mi dispiace molto”.

Un’ora dopo, il cantante romano ha aggiornato i suoi fan sugli sviluppi della situazione. “Ripartiamo giovedì sera da Roma. In giornata vi dico quando recuperiamo Bologna. E per chi non potrà esserci chiaramente ci sarà il rimborso; ma le info ve le passo appena le saprò anche io. Scusatemi ancora gente di Bologna e dintorni; ma il dottor Fussi (specialista foniatria) mi ha detto che se stasera ci canto sopra l’edema non si riassorbe e mi ha ordinato di stare fermo fino a giovedì”.

Infine ha postato una foto di lui con la mascherina sul volto. “Recuperation” ha scritto. “Nelle prossime ore vi dico ufficialmente quando si suona a Bologna. Il doc Fussi mi ha detto che in 3 giorni le corde tornano in forma; ma se ci avessi caricato un concerto stasera, magari bombato di farmaci (che coprendo l’infiammazione e il dolore mi avrebbero fatto credere di stare bene) avrei messo a rischio le corde vocali seriamente. È che sabato sono andato in scena già con un inizio di infiammazione. E c’ho dato dentro come sempre e alla notte la voce era zero. Mi dispiace per il disagio di stasera degli amici di Bologna; ma la recuperiamo e per chi non potrà vi dirò subito come fare per il rimborso del biglietto”.

Edema corde vocali: ecco cos’è

Edema alle corde vocali: cos’è e cosa significa esattamente? Sintetizzando, lo si potrebbe definire come un gonfiore che colpisce le corde vocali. L’edema alle corde vocali è pertanto un rigonfiamento che si forma sul bordo della zona interessata. Ciò non permette più un buon contatto tra le corde vocali, le quali assumono una posizione irregolare; provocando un irritamento della voce e un suo conseguente affievolimento e arrochimento.

Le cause più frequenti che portano all’edema alle corde vocali risultano essere il fumo; il reflusso gastrico e lo stress. Tra le cause più comuni figura anche uno sforzo eccessivo delle corde vocali, ed è per questo motivo che questo disturbo colpisce i cantanti. Lo stesso Jovanotti, come scritto sopra, ha affermato di averci dato dentro nel weekend bolognese. Il problema colpì anche Elisa nella primavera del 2007. La cantante sottovalutò il problema pensando si trattasse solo di una conseguenza di un brutto raffreddore. Se non lo avesse curato in tempo, Elisa avrebbe rischiato di dire addio alla sua carriera canora.

LA SEZIONE TERMOMETRO QUOTIDIANO A QUESTO LINK.

SEGUI TERMOMETRO POLITICO SU FACEBOOK E TWITTER

PER RIMANERE AGGIORNATO ISCRIVITI AL FORUM

Gradimento verso il Governo

Sondaggi politici - tutti i dati sulla fiducia di leader ed istituzioni

Elezioni Politiche 2018

Elezioni Politiche 2018

Bitcoin

Bitcoin

Speciale immigrazione

Immigrazione in Italia

Guerra economica con la Francia

Guerra economica con la Francia

Acquisizioni francesi in Italia

Speciale Pensioni

pensioni novita precoci

Video crisi banche

Video crisi banche

il gattopardo 2018

il gattopardo 2018

articolo scritto da: