pubblicato: giovedì, 3 maggio, 2018

articolo scritto da:

Rottamazione cartelle 2018: 455 mila istanze, chi può fare domanda

Rottamazione cartelle 2018 455 mila istanze, chi può fare domanda

Rottamazione cartelle 2018: 455 mila istanze, chi può fare domanda

Più di 455 mila domande e richieste di rottamazione cartelle 2018 giunte all’Agenzia delle Entrate. Il 15 maggio è il termine ultimo per la definizione agevolata che consente di estinguere i debiti iscritti a ruolo attraverso il versamento delle somme dovute senza pagare le sanzioni e gli interessi di mora. Si è registrato – sempre secondo quanto diffuso dall’Agenzia – un successo dei servizi digitali e delle richieste giunte tramite posta elettronica certificata. Una conferma di quanto sempre più i cittadini diano prova della volontà di preferire servizi telematici.

Rottamazione cartelle 2018, Lazio prima regione come numero richieste

La prima regione per numero di richieste è il Lazio con quasi 80 mila domande (77621 mila). Sul secondo podio c’è la Regione Lombardia con 58 mila domande pervenute. Seguono la Regione Campania con scarse 50 mila richieste (46.922) e la regione Puglia (46.540).  Il provvedimento interessa i contribuenti con debiti affidati alla riscossione dal 1° gennaio 2000 al 30 settembre 2017. La definizione agevolata non può essere nuovamente presentata per quei debiti interessati dalla precedente richiesta di ‘rottamazione delle cartelle’ per i quali non si siano pagate le somme dovute entro le scadenze.

Accise sulla benzina, Salvini ‘le cancelleremo subito’

Rottamazione cartelle 2018, info su portale dedicato

Possono presentare domanda anche i contribuenti che non sono stati ammessi alla precedente definizione agevolata esclusivamente perché al 24 ottobre 2016 avevano un piano di rateizzazione in essere con l’Agenzia della Riscossione e non erano in regola con i pagamenti delle rate in scadenza entro il 31 dicembre 2016. Per maggiori informazioni è possibile consultare la pagina dedicata alla definizione agevolata sul portale dedicato dove sono presenti anche le risposte alle domande più frequenti (FAQ) e la guida alla compilazione del modulo di domanda di adesione. Ecco il sito del portale di riferimento

SEGUI TERMOMETRO POLITICO SU FACEBOOK E TWITTER

PER RIMANERE AGGIORNATO ISCRIVITI AL FORUM

 

Elezioni Politiche 2018

Elezioni Politiche 2018

Bitcoin

Bitcoin

Speciale immigrazione

Immigrazione in Italia

Guerra economica con la Francia

Guerra economica con la Francia

Acquisizioni francesi in Italia

Termometro delle Voluttà

Termometro delle Voluttà

Maestro unico

articolo scritto da: