pubblicato: venerdì, 4 maggio, 2018

articolo scritto da:

Pensioni novità 2018: età pensionabile e spesa pensionistica, le previsioni

Pensioni novità 2018 età pensionabile e spesa pensionistica, le previsioni

Pensioni novità 2018: età pensionabile e spesa pensionistica, le previsioni

Pensions Adequacy Report 2018 è il titolo del rapporto 2018 della Commissione Europea sul sistema pensionistico dei Paesi europei. Giudizio, per alcuni versi, critico nei confronti dell’Italia. In particolare dal rapporto emerge la necessità di porre in essere alcuni interventi proseguendo il percorso avviato con le precedenti riforme. L’analisi si concentra inoltre sulla condizione di anziani e donne. Si parte dall’osservazione che ogni pensionato ha il diritto di vivere dignitosamente. E il Commissario Europeo Marianne Thyssen in particolare sottolinea che le pensioni sono un fattore determinante per la prevenzione della povertà e la tutela delle persone anziane in Europa, ed in modo particolare delle donne.

Pensioni novità 2018, Commissione ‘Incoraggiare pensioni adeguate’

Il rapporto della Commissione mette in rilievo come nell’Unione Europea 17,3 milioni di anziani di età pari o superiore a 65 anni; pari al 18,2%, sono a rischio di povertà o esclusione sociale e che tale importo è rimasto pressoché invariato dal 2013. Perciò l’impegno – secondo le richieste della Commissione – deve andare nella direzione di incoraggiare riforme per arrivare a pensioni adeguate facendo in modo che le persone con lavoro atipico o autonomo non vengano trascurate.

Pensioni novità 2018, gap donne rispetto agli uomini

Il focus della Commissione europea sull’adeguatezza delle pensioni rileva il persistere di significative differenze tra Paesi e gruppi di popolazione. Le pensioni delle donne sono inferiori del 37% rispetto a quelle degli uomini. Vediamo quali sono le cause principali. Cioè i salari più bassi ed una vita lavorativa più breve legata alle responsabilità di cura. Allo stesso modo i lavoratori che svolgono attività ‘non-standard’ o di lavoro autonomo; hanno maggiori difficoltà nell’accesso e la maturazione dei diritti a pensione rispetto ad altri lavoratori. Inoltre per rendere più adeguate le future pensioni, il rapporto osserva che gli Stati membri dovrebbero adottare ulteriori misure per colmare il divario di genere nelle pensioni, realizzando politiche di pari opportunità rivolte a donne e uomini in età lavorativa.

LO SPECIALE SULLE PENSIONI A QUESTO LINK

Pensioni novità 2018, commento deputata M5S Ciprini

Il rapporto della Commissione sulle pensioni è oggetto del commento della deputata del Movimento 5 Stelle Tiziana Ciprini.

SEGUI TERMOMETRO POLITICO SU FACEBOOK E TWITTER

PER RIMANERE AGGIORNATO ISCRIVITI AL FORUM

 

Elezioni Politiche 2018

Elezioni Politiche 2018

Bitcoin

Bitcoin

Speciale immigrazione

Immigrazione in Italia

Guerra economica con la Francia

Guerra economica con la Francia

Acquisizioni francesi in Italia

Termometro delle Voluttà

Termometro delle Voluttà

L'ultima manovra

articolo scritto da: