pubblicato: mercoledì, 30 Maggio, 2018

articolo scritto da:

Pensioni ultime notizie: abolizione Legge Fornero, Camusso attacca sistema

Pensioni ultime notizie: Camusso su abolizione Fornero

Pensioni ultime notizie: abolizione Legge Fornero, Camusso attacca sistema.

Sulle pensioni ultime notizie riportano le parole del segretario generale Cgil, Susanna Camusso. Quest’ultima ha parlato in occasione dell’assemblea annuale di Bankitalia, durante la quale il governatore Ignazio Visco ha affermato che sarebbe rischioso fare passi indietro sul tema previdenziale. A rischio sempre lo stato di salute dei conti pubblici italiani. Ma Susanna Camusso non ci sta. E ha confessato di non capire perché le responsabilità del debito debbano ricadere sempre su una sola parte: quella dei lavoratori.

Pensioni ultime notizie: Camusso sulla riforma Fornero

Per Susanna Camusso la Legge Fonero del 2011 e il Jobs Act hanno rappresentato “una rottura con il mondo del lavoro”. Perché pensioni e lavoro sono strettamente connessi e il miglioramento del comparto occupazionale passa anche dalle pensioni. “Cgil, Cisl e Uil hanno da anni una piattaforma per modificare un sistema pensionistico che si è rivelato ingiusto; e che non dà nessuna prospettiva a giovani e donne”. Il richiamo è agli impegni assunti “da un paio di governi precedenti” che dovranno essere attuati.

Poi la frecciata a Visco e a chi afferma che l’attuale sistema pensionistico vada bene. “Non riesce a cogliere le ingiustizie che ci sono nel mondo del lavoro”. Da qui il nesso tra qualità del lavoro e sistema previdenziale giusto. “Non è possibile che tutte le questioni del debito vengano attribuite e pagate da una sola parte del Paese: i lavoratori”. La ricetta della Camusso è semplice. “Investire, non continuare a ridurre, viste le condizioni di lavoro e previdenza”.

No modifica Fornero? 150 mila restano al lavoro.

Pensioni ultime notizie: Quota 100 e 41 ancora possibili?

I riflettori sono puntati ora sulla scena politica. Con il tramonto dell’esecutivo M5S-Lega la proposta di introdurre Quota 100 e Quota 41 finirebbe nel dimenticatoio. Ma gli ultimi sviluppi potrebbero indurre a un ripensamento da parte di Mattarella e quindi a un ritorno di Conte premier, con tutte le conseguenze del caso. In ogni caso, Salvini ha promesso che le parti lavoreranno per far approvare in Parlamento – che può legiferare – le due misure per sostituire l’ingiusto sistema stabilito dalla Legge Fornero.

SEGUI TERMOMETRO POLITICO SU FACEBOOK E TWITTER

PER RIMANERE AGGIORNATO ISCRIVITI AL FORUM

Speciale immigrazione

Immigrazione in Italia

Guerra economica con la Francia

Guerra economica con la Francia

Acquisizioni francesi in Italia

Elezioni Politiche 2018

Elezioni Politiche 2018

articolo scritto da: