• 3
  •  
  •  
  •  
  •  

pubblicato: mercoledì, 6 giugno, 2018

articolo scritto da:

Bonus assunzioni disabili 2018: decreto del Ministero del Lavoro

Bonus assunzioni disabili 2018

Bonus assunzioni disabili 2018: decreto del Ministero del Lavoro.

Con apposito decreto del Ministero del Lavoro è stato rifinanziato il bonus assunzioni disabili per il 2018. Nel testo si informa che sono stati erogati all’Inps ulteriori 10 milioni di euro relativi allo sgravio contributivo al 35% o al 70% di durata triennale per quanto riguarda le assunzioni con contratto a tempo indeterminato avvenute nell’anno 2017. Come ricorda PensioniOggi, “i nuovi fondi vanno ad aggiungersi ai 15 milioni stanziati in origine del decreto 16 marzo 2017; e ai successivi 58 milioni stanziati con il decreto 29 settembre 2017”.

Bonus assunzioni disabili: importo e a chi spetta

Per risalire al bonus sulle assunzioni di soggetti con disabilità bisogna riprendere l’articolo 10 del Jobs Act, che modifica l’art. 13 della Legge n. 68/1999. “Ai datori di lavoro è concesso a domanda un incentivo per un periodo di 36 mesi”. Più nello specifico:

  • Incentivo 70%: per ogni assunzione di lavoratore disabile con contratto a tempo indeterminato. Questi dovrà avere una riduzione della capacità lavorativa superiore al 79%;
  • Incentivo 70%: per ogni assunzione di lavoratore disabile con contratto a tempo indeterminato; che abbia disabilità intellettiva e psichica che comporti una riduzione della capacità lavorativa superiore al 45% per 60 mesi in caso di assunzione con contratto a tempo indeterminato; o non inferiore a 12 mesi in caso di assunzione con contratto a tempo determinato.
  • Sgravio 35%: per ogni assunzione di lavoratore disabile con contratto a tempo indeterminato con riduzione della capacità lavorativa tra il 67% e il 79%.

Detrazioni fiscali 2018: bonus e sconti, la guida.

Bonus assunzioni disabili 2018: come fare domanda

Sempre nel testo dell’articolo 10 del Jobs Act si legge che l’incentivo è corrisposto al datore di lavoro tramite conguaglio nelle denunce contributive mensili. La domanda necessaria per poter accedere al beneficio deve essere trasmessa telematicamente all’Inps. L’Istituto avrà poi cinque giorni di tempo per comunicare – sempre per via telematica – la sussistenza di una effettiva disponibilità di risorse per l’accesso al bonus. Dopo l’avvenuta comunicazione, il richiedente avrà 7 giorni di tempo per procedere con la stipula del contratto di lavoro. Quindi ci saranno altri 7 giorni di tempo per comunicare all’Inps in via telematica l’avvenuta stipula del contratto che dà diritto al beneficio.

SEGUI TERMOMETRO POLITICO SU FACEBOOK E TWITTER

PER RIMANERE AGGIORNATO ISCRIVITI AL FORUM

Elezioni Politiche 2018

Elezioni Politiche 2018

Bitcoin

Bitcoin

Speciale immigrazione

Immigrazione in Italia

Guerra economica con la Francia

Guerra economica con la Francia

Acquisizioni francesi in Italia

Speciale Pensioni

pensioni novita precoci

Termometro delle Voluttà

Termometro delle Voluttà

Tresette con Di Maio

articolo scritto da: