pubblicato: domenica, 15 Lug, 2018

articolo scritto da:

Manuela Teverini: udienza rinviata a settembre. Ecco perchè

manuela teverini

Manuela Teverini scomparve nell’aprile del 2000 a Cesena, lasciandosi dietro di sé una scia di mistero.

Nei mesi seguenti all’accaduto furono eseguiti degli accertamenti anche sul marito, che due anni più tardi sarebbe stato arrestato e successivamente liberato dopo solo un mese al carcere di Forlì.

Ultimamente la posizione del marito della donna scomparsa sembrerebbe essere peggiorata notevolmente, fino ad una confessione scioccante che l’uomo avrebbe fatto alla escort con cui si supponeva avesse una storia.

Rai 3 trasmise proprio quella conversazione in cui l’uomo avrebbe ammesso la propria colpevolezza  affermando di essere stato lui, di aver scavato una buca nel terreno e di averla seppellita. Alessandri venne inoltre indagato, poco più di un anno fa, per possesso di materiale pedopornografico.

Cronaca ultime notizie: Sara Francesca Basso, cosa è successo a Sperlonga

Il procuratore, che ha chiesto il rinvio a giudizio del marito, è convinto Il corpo senza vita della donna potrebbero trovarsi proprio vicino a una delle abitazioni. Le indagini quindi sono di nuovo in corso, e focalizzano l’attenzione sulle zone più probabili per il possibile ritrovamento: l’area vicina alla casa del marito Costante Alessandri, l’abitazione del fratello ed una zona di Bagnarola, dove è presente una vecchia cava di argilla.

Queste zone in passato furono perlustrate dagli inquirenti, nella vana speranza di ottenere qualche indizio che li avvicinasse a risolvere il mistero che ruotava intorno a quella scomparsa. Negli anni passati sono stati messi  a disposizione sommozzatori per cercare l’eventuale corpo nel lago di Capannaguzzo in provincia di Cesena. Mentre di recente sono stati utilizzati georadar e cani molecolari specializzati nella ricerca di resti umani.

La reazione della figlia Lisa, alla scomparsa della madre Manuela Teverini

Poco tempo fa l’appello della figlia, ormai ventenne, che si è stretta attorno ad altri membri della famiglia per chiedere la riapertura del caso. La decisione rappresenta infatti una svolta nel caso e potrebbe portare presto a dare finalmente una conclusione a quella triste scomparsa di Manuela Teverini.

Il 27 giugno scorso, Chi l’ha visto?  Ha dedicato parte della puntata proprio partendo dagli ultimi sviluppi del caso di Manuela Teverini. Il marito dopo la scomparsa era già stato indagato, arrestato e poi rilasciato. Oggi risulta di nuovo tra il registro degli indagati per omicidio e occultamento di cadavere.

La figlia Lisa, intervistata dalla trasmissione, dichiara di non aver paura di conoscere il motivo della scomparsa e forse dell’uccisione della madre. Lei vuole la verità riguardo al colpevole.

Non è ancora stata fatta chiarezza sul dramma di questa donna, all’epoca 35enne e con una figlia di pochi anni.L’unica cosa certa è che la famiglia di Manuela non si arrenderà e aspettando di poter mettere una fine a questa agonia per dare una degna sepoltura alla donna e per chiudere finalmente questo triste capitolo.

LA PAGINA TERMOMETRO QUOTIDIANO A QUESTO LINK.

SEGUI TERMOMETRO POLITICO SU FACEBOOK E TWITTER

PER RIMANERE AGGIORNATO ISCRIVITI AL FORUM

Speciale immigrazione

Immigrazione in Italia

Guerra economica con la Francia

Guerra economica con la Francia

Acquisizioni francesi in Italia

Elezioni Politiche 2018

Elezioni Politiche 2018

articolo scritto da: