articolo scritto da facebook icona autore twitter icona autore

Maurizio Sacconi (NCD) prossimo Presidente dell’Inps?

sacconi-jobs-act-poletti

Maurizio Sacconi potrebbe essere il nuovo Presidente dell’INPS. L’indiscrezione è stata lanciata dal sito ‘Dagospia’, che traccia l’identikit dell’ex ministro del Welfare del governo Berlusconi come favorito alla poltrona che fu di Antonio Mastrapasqua, “mister 25 poltrone” dimessosi dalla carica a febbraio scorso. Sacconi subentrerebbe alla reggenza di Vittorio Conti, commissario straordinario il cui mandato è in scadenza a settembre.

INDIZI – Secondo ‘Dagospia’, Sacconi negli ultimi giorni “e’ diventato più renziano di Renzi, suscitando insieme ilarità e curiosità tra chi conosceva i suoi precedenti giudizi tranchant sul premier”. Un indizio in più per la successione a Mastrapasqua.

SMENTITA – ”Presidente Inps? No, no e poi no”. La secca smentita è arriva dal diretto interessato, con uno stringato tweet di risposta all’indiscrezione lanciata da Dagospia.

CURRICULUM – Ex socialista, Maurizio Sacconi è diventato consigliere alla presidenza del Consiglio nel primo Governo Berlusconi. In seguito, ha lavorato per l’OIL – Organizzazione Internazionale del Lavoro con sede a Ginevra – dal ’95 al 2001, per poi tornare sulla scena politica, aderendo ufficialmente a Forza Italia e ricoprendo dapprima la carica di Sottosegretario al Ministero del Lavoro dal 2001 al 2006 e poi di ministro del Welfare nell’ultimo governo Berlusconi. A novembre scorso ha aderito al Nuovo Centrodestra – il progetto lanciato da Alfano in dissenso con la direzione intrapresa dal PdL poi diventato Forza Italia – diventandone presidente dei senatori.

ultima modifica: martedì, 5 Agosto 2014