pubblicato: lunedì, 30 luglio, 2018

articolo scritto da:

Serie A: manca poco al via!

Lazio-Apollon: dove vedere in streaming o in TV, Europa League 2018/2019

Serie A: manca poco al via!

La stagione 2017-2018 si è conclusa con il settimo scudetto consecutivo della Juventus, alla fine di un’annata davvero emozionante. Sfida apertissima per il titolo tra Juve e Napoli fino alle ultime giornate, anche se i bianconeri hanno dimostrato fino all’ultimo una concentrazione maggiore che ha permesso alla squadra di Allegri di entrare di diritto nella storia del calcio italiano. Tuttavia, bisogna sottolineare come il campionato italiano sia tornato finalmente un campionato scoppiettante che vale la pena seguire. Ai piani alti, la Roma ha disputato un’ottima stagione; l’Inter ha finalmente riconquistato un posto in classifica che è valso l’accesso alla Champions 2018-19. E il Napoli ha confermato di essere l’avversario numero uno della Vecchia Signora. Conferme e sorprese che hanno sicuramente aperto la via a una nuova stagione del massimo campionato tutta da seguire. Ma cosa dicono i pronostici Serie A per la prossima stagione?

 

Serie A, la Juve targata CR7

Tante, tantissime novità prima del calcio d’inizio del 19 agosto: una su tutte, l’arrivo di Cristiano Ronaldo con famiglia al seguito a Torino, sponda bianconera. Senza ombra di dubbio, il colpo di mercato operato da Marotta resta il migliore del calciomercato estivo italiano degli ultimi anni. Con l’arrivo di CR7, è chiaro, la Juve punta al Triplete, nella speranza di conquistare la tanto sognata Champions, obiettivo e pallino della dirigenza bianconera. E il campionato? Certo la Serie A resta tra gli obiettivi fissi della società, vista la qualità della rosa a disposizione, migliorata con altre operazioni in entrata: due su tutte, quelle che hanno portato all’acquisto di Emre Can e Cancelo, top player che aumenteranno ancora la qualità del centrocampo bianconero. Spetterà a Max Allegri creare il giusto spirito di squadra per dare l’assalto ai tre obiettivi stagionali: Serie A, Coppa Italia e Champions sembrano alla portata del gruppo bianconero, anche se la difficoltà sarà cercare di mantenere tutti coi piedi per terra fin dall’inizio.

Serie A, il Napoli dopo il divorzio tra De Laurentiis e Sarri

Cosa dire invece della concorrenza? Andiamo con ordine e partiamo da Napoli. Il divorzio estivo tra De Laurentiis e Sarri (nuovo allenatore del Chelsea, ndr) ha portato sulla panchina partenopea uno degli allenatori più forti in circolazione: Carlo Ancelotti. Il Napoli, dopo la delusione del mancato scudetto della scorsa stagione, riparte da “Carletto”, accolto con grande entusiasmo da squadra e tifosi. Oltre al nuovo ct, sono stati messi a segno alcuni colpi in entrata per rinforzare la squadra: Verdi, dal Bologna, e Inglese sono i due talenti italiani che si sono accasati al progetto azzurro, anche se ADL cercherà di piazzare alcuni ultimi colpi di mercato per mettere pepe a quest’estate ricca di colpi di scena. Da Darmian a Cavani, i sogni per la tifoseria all’ombra del Vesuvio non mancano. Gli azzurri restano l’avversario numero uno di Madama e Ancelotti potrebbe portare l’agognato scudetto in quel di Napoli. Sfida lanciata.

Serie A, il calcio nella Capitale

Veniamo adesso alla Capitale. Nella scorsa stagione, la Roma targata Di Francesco ha vissuto di luci ed ombre, ma ha fatto vedere sicuramente grandi cose, in Italia e in Europa: una su tutte, la bellissima Romantada contro il Barcellona in Champions League. E in Serie A? Conquistato il terzo posto, la squadra capitolina ha dimostrato ancora una volta di esserci e di poter ricoprire con merito un ruolo di rilievo tra le grandi. L’allenatore giallorosso si è preso prepotentemente la squadra e adesso sogna in grande per la prossima stagione: uno Schick in gran forma e la conferma di Edin Dzeko in attacco potrebbero finalmente formare una coppia da gol delle meraviglie. Un’outsider spina nel fianco per ogni squadra? Questo sarà sicuramente il ruolo dei giallorossi per la stagione che si concluderà il 26 maggio.

Serie A, l’Inter di Luciano Spalletti

L’altra outsider della Serie A 2018-2019 sarà senz’altro l’Inter di Luciano Spalletti. Il tecnico toscano ha disputato un’ottima stagione sulla panchina nerazzurra e ha ottenuto dal mercato dei rinforzi di valore che hanno aumentato la qualità della rosa a disposizione: De Vrij, Lautaro Martinez, Nainggolan sono arrivata alla corte di Spalletti che aspetta ancora qualche innesto per avere una squadra capace di affrontare tutti gli impegni della prossima stagione. Vrsaljko e Vidal restano i due pallini dell’estate… Tuttavia, la forza dell’Inter potrebbe essere quella di aver trattenuto i suoi grandi giocatori: il capitano Icardi sembra voler continuare a essere il faro dell’attacco nerazzurro e i due croati Perisic e Brozovic, dopo un Mondiale straordinario, saranno il perno del centrocampo dell’Inter. Attenzione ai nerazzurri, quindi, pronti a fare scintille in Serie A.

Serie A, gli appuntamenti imperdibili

Per concludere e dare un occhio al calendario, ecco gli appuntamenti imperdibili del girone di andata di questa edizione della Serie A. Juventus-Napoli alla settima giornata in concomitanza col derby della Capitale tra Roma e Lazio, il derby della Madonnina alla nona giornata e un’attesissima Juventus-Inter alla quindicesima giornata. Siete pronti?

SEGUI IL TERMOMETRO SPORTIVO ANCHE SU FACEBOOK, TWITTER E TELEGRAM

SEGUI TERMOMETRO POLITICO SU FACEBOOK E TWITTER

PER RIMANERE AGGIORNATO ISCRIVITI AL FORUM

Elezioni Politiche 2018

Elezioni Politiche 2018

Bitcoin

Bitcoin

Speciale immigrazione

Immigrazione in Italia

Guerra economica con la Francia

Guerra economica con la Francia

Acquisizioni francesi in Italia

Speciale Pensioni

pensioni novita precoci

Termometro delle Voluttà

Termometro delle Voluttà

La mano scorticata

articolo scritto da: