• 23
  •  
  •  
  •  
  •  

pubblicato: venerdì, 31 agosto, 2018

articolo scritto da:

Bonus Cicogna 2018: domanda Inps online. Requisiti, importo e come farla

Bonus Cicogna 2018 domanda Inps online

Bonus Cicogna 2018: domanda Inps online. Requisiti, importo e come farla.

Come richiedere il bonus cicogna


Il nuovo bando per la domanda del bonus Cicogna 2018 indetto dall’Inps è stato pubblicato dall’istituto previdenziale il 25 luglio 2018. La domanda potrà essere presentata dalle ore 12 di oggi mercoledì 1° agosto fino alle ore 12 di mercoledì 31 ottobre 2018. Nel bando si legge come l’Inps conferirà 600 contributi, ciascuno di 500 euro di importo. Infatti, l’Inps indice ogni anno un bando per presentare domanda di ricezione di un beneficio economico relativo alla nascita o all’adozione. Ecco le informazioni utili a riguardo.

Bonus Cicogna 2018: requisiti e aventi diritto

Il Bonus Cicogna 2018 si rivolge nello specifico ai dipendenti del Gruppo Poste Italiane; ai dipendenti iscritti alla Gestione Fondo IPOST, sottoposti alla trattenuta mensile dello 0,4%; e infine ai pensionati ex dipendenti di Poste Italiane o Gestione Fondo IPOST.

Stando alle informazioni fornite dall’Inps possono partecipare al bando e quindi presentare domanda i figli o orfani del titolare di diritto, nati o adottati nel corso dell’anno solare indicato dal bando stesso. La domanda andrà inoltrata previa presentazione della Dichiarazione Sostitutiva Unica al fine di determinare l’Isee ordinaria o Isee minorenni con genitori non coniugati e non conviventi. L’attestazione Isee, infatti, viene rilasciata dall’Inps tramite presentazione della DSU da parte del soggetto richiedente. Tale attestazione risulta obbligatoria ai fini dell’inserimento e della pubblicazione in graduatoria.

Una volta presentata la domanda, il soggetto richiedente potrà visualizzare lo stato dell’istanza nell’area riservata.

Assegno Legge 104: bonus 1900 euro per assistenza. Circolare Inps a breve.

Bonus Cicogna 2018: come presentare la domanda

La domanda per ricevere il beneficio economico dovrà essere presentata per via telematica tramite servizio online dedicato dell’Inps. Si ricorda che si avrà tempo fino a mercoledì 31 ottobre alle ore 12 per inviare la domanda.

Il soggetto dovrà accedere al servizio online messo a disposizione dall’Inps tramite apposito PIN Dispositivo. Chi ancora non lo avesse potrà farne richiesta sempre online sull’opzione Richiesta PIN online sul sito dell’Inps; oppure tramite Contact Center; o infine direttamente presso gli sportelli delle sedi territoriali dell’Istituto.

La domanda potrà essere presentata anche da altri soggetti in caso di condizioni particolari. Ad esempio, potrà presentare domanda anche il coniuge del titolare nei seguenti due casi:

  • Decesso del titolare;
  • Titolare decaduto dalla responsabilità genitoriale.

Allo stesso modo, al verificarsi dei due casi sopra riportati, anche il genitore non coniugato con il titolare potrà presentare richiesta. Così come il tutore riconosciuto del figlio del titolare.

Nella domanda bisognerà indicare il codice IBAN sul quale ricevere il beneficio economico. Infine, in caso di adozione, bisognerà allegare alla richiesta anche il provvedimento rilasciato dall’Autorità competente per l’adozione stessa.

SEGUI TERMOMETRO POLITICO SU FACEBOOK E TWITTER

PER RIMANERE AGGIORNATO ISCRIVITI AL FORUM

Elezioni Politiche 2018

Elezioni Politiche 2018

Bitcoin

Bitcoin

Speciale immigrazione

Immigrazione in Italia

Guerra economica con la Francia

Guerra economica con la Francia

Acquisizioni francesi in Italia

Speciale Pensioni

pensioni novita precoci

Termometro delle Voluttà

Termometro delle Voluttà

Solidarietà al popolo ungherese

articolo scritto da: