pubblicato: lunedì, 20 Agosto, 2018

articolo scritto da:

Partita Iva 2018: nuova scadenza versamenti in Gazzetta. Comunicato Mef

Partita Iva 2018: nuovi termini versamento

Partita Iva 2018: nuova scadenza versamenti in Gazzetta. Comunicato Mef.

Scadenza versamenti Partita Iva 2018 posticipata


Novità per quanto riguarda i termini di versamento per l’anno 2018 per i soggetti titolari di partita Iva. Il testo è stato pubblicato nell’ultima Gazzetta Ufficiale (Serie Generale n. 188 del 14 agosto 2018) e redatto in un comunicato del Mef. Andiamo quindi a vedere le ultime notizie a riguardo e le informazioni utili sull’argomento.

Partita Iva 2018: nuovi termini versamento in Gazzetta

Ecco quanto si legge in Gazzetta Ufficiale a proposito della modifica dei termini di versamento per i soggetti titolari di partita Iva. Il comunicato è rivolto ai soggetti titolari di partita Iva tenuti ai versamenti risultanti dalle dichiarazioni dei redditi e da quella in materia di imposta regionale sulle attività produttive, che optano per il pagamento rateale. Questi soggetti “possono effettuare i versamenti, previa maggiorazione dello 0,40% a titolo di interesse corrispettivo, in rate mensili di pari importo”. I titolari di partita Iva interessati dovranno quindi rispettare le seguenti date di scadenza.

  • 20 agosto;
  • 17 settembre;
  • 16 ottobre;
  • 16 novembre.

Tali termini di versamento sono validi solo nell’anno 2018.

Assegni familiari 2018 per p. Iva e autonomi: quando spettano.

Partita Iva 2018: nuove scadenze versamento, il comunicato Mef

La novità dei nuovi termini di versamento è contenuta anche nel comunicato n. 129 del Ministero dell’Economia e delle Finanze. In questo si legge quanto segue. “Sono state rimodulate le scadenze 2018 per i versamenti rateizzati delle imposte sui redditi e dell’IRAP dovute dai titolari di partite Iva. Qualora optino per il differimento […] potranno versare le imposte in 4 rate di pari importo con scadenza rispettivamente il 20 agosto, il 17 settembre, il 16 ottobre e il 16 novembre”. Questo è quanto previsto dal DPCM, “su proposta del Ministro dell’Economia e delle Finanze Giovanni Tria, che è stato firmato dal premier Giuseppe Conte”. Quindi la pubblicazione in Gazzetta Ufficiale, come sopra riportato.

Per leggere il comunicato Mef integrale, selezionate il seguente pdf scaricabile e stampabile.

SEGUI TERMOMETRO POLITICO SU FACEBOOK E TWITTER

PER RIMANERE AGGIORNATO ISCRIVITI AL FORUM

Speciale immigrazione

Immigrazione in Italia

Guerra economica con la Francia

Guerra economica con la Francia

Acquisizioni francesi in Italia

Elezioni Politiche 2018

Elezioni Politiche 2018

articolo scritto da: