•  
  •  
  •  
  •  
  •  

pubblicato: giovedì, 23 agosto, 2018

articolo scritto da:

Terremoto Venezuela: scossa anche in Colombia. I danni

Terremoto Venezuela

Terremoto Venezuela: scossa anche in Colombia. I danni

Una forte scossa di terremoto di magnitudo 7.7 della scala Richter secondo il Servizio geologico colombiano, e di scala 7.3 secondo il Servizio Geologico Usa, è stata registrata nello Stato di Sucre in Venezuela, il 21 agosto alle 17:31 ora locale (23:31 in Italia).

Il governatore dello Stato di Sucre, Edwin Rojas ha confermato che «al momento non si registrano danni fisici o perdite umane. […] Il sisma ha provocato una grande paura nella popolazione dovuto alla forza e alla durata della scossa».

Secondo i media locali, la potente scossa ha causato diversi crolli e molti edifici sono stati evacuati anche nella capitale Caracas, dove i cittadini in preda al panico si sono comunque riversati nelle strade. Immagini e video relativi all’accaduto sono state caricate sui social network, sia da giornalisti che da cittadini venezuelani.

Il terremoto monitorato dal servizio geologico statunitense Usgs, ha registrato l’epicentro a 20 km a nord-ovest dalla città di Yaguaraparo, 400 km a est dalla capitale e non lontano dalla città di Carupano. Inoltre l’osservatorio Usa che vigila sui maremoti, ha monitorato l’accaduto e rassicurato sulla minaccia di un possibile tsunami.

Terremoto Venezuela: le zone interessate dalla scossa

L’epicentro della scossa è stato rilevato nello Stato di Sucre. Gli Stati venezuelani in cui maggiore è stato il panico della popolazione sono stati, oltre a Sucre, Bolvar, Monagas, Nueva Esparta, Mérida, Portuguesa, Aragua, Carabobo, Táchira, Lara e il Distretto della capitale.
Il terremoto inoltre è stato avvertito in un vasto territorio che comprende non solo il Venezuela settentrionale ma anche gran parte della Colombia, fino alla capitale Bogotà e Guyana.

Néstor Reverol, ministro degli Interni venezuelano, afferma che «finora non si segnalano vittime e che il ministero è in contatto con tutti i governatori degli Stati coinvolti per avere una visione complessiva dei danni causati dal sismo e determinare le iniziative da adottare da parte del governo centrale».

Il ministro ha successivamente confermato che il terremoto ha colpito principalmente lo Stato di Sucre e un’altra decina di stati.

SEGUI TERMOMETRO POLITICO SU FACEBOOK E TWITTER

PER RIMANERE AGGIORNATO ISCRIVITI AL FORUM

Elezioni Politiche 2018

Elezioni Politiche 2018

Bitcoin

Bitcoin

Speciale immigrazione

Immigrazione in Italia

Guerra economica con la Francia

Guerra economica con la Francia

Acquisizioni francesi in Italia

Speciale Pensioni

pensioni novita precoci

Termometro delle Voluttà

Termometro delle Voluttà

Solidarietà al popolo ungherese

articolo scritto da: