•  
  •  
  •  
  •  
  •  

pubblicato: sabato, 13 ottobre, 2018

articolo scritto da:

Pace fiscale 2019: nuovi beneficiari in Legge di bilancio. La proposta

Pace fiscale legge di bilancio

Pace fiscale 2019: nuovi beneficiari in Legge di bilancio. La proposta

Beneficiari pace fiscale 2018 e Legge di Bilancio


Flat tax, pace fiscale e voluntary disclosure: saranno quasi certamente alcune delle parole chiave della prossima manovra di governo. E sono unite tra loro da un comune denominatore cioè dalla volontà politica del governo del cambiamento. Infatti la Lega, oggi al Governo col M5S, ha puntato molto sulla flat tax. Una misura che potrebbe essere introdotta nel 2019 solo per le imprese. Per poi essere estesa l’anno seguente. Pace fiscale e voluntary disclosure sarebbero invece strumenti con cui finanziare la stessa flat tax.

Pace fiscale 2019, i rischi annessi e connessi

Stando alle indiscrezioni che filtrano sulle misure di prossima approvazione da parte dell’esecutivo non mancano difficoltà ed ostacoli. In particolare c’è chi ritiene che la ‘pace fiscale’ per come era stata immaginata possa scontrarsi sia con l’assenza di risorse disponibili e sia col rischio di incostituzionalità.

Il principio di base della proposta di legge a firma Lega prevede di favorire ‘l’estinzione del debito mediante un saldo a stralcio dell’importo dovuto, in tutte quelle situazioni eccezionali e involontarie di dimostrata difficoltà’. Grazie alle risorse da recuperare il partito di Salvini avrebbe voluto lanciare da subito la flat tax. Ma forse si dovrà procedere in maniera graduale.

Pace fiscale 2019 e voluntary disclosure

Insieme alla pace fiscale l’altro strumento a cui si guarda con attenzione per recuperare risorse è la cosiddetta voluntary disclosure sui capitali all’estero con una aliquota tra il 20 ed il 25%. Si tratta di una procedura di emersione spontanea dei capitali detenuti all’estero. Nella versione che potrebbe essere approvata dal governo guidato dal premier Conte ci sarebbe la condizione per il contribuente di reinvestire in PIR i capitali rientrati in Italia. Per cui si andrebbe a recuperare risorse, utili per la flat tax nelle intenzioni della Lega, e si darebbe ossigeno all’economia nazionale.

TERMOMETRO POLITICO SU FACEBOOK E TWITTER

PER RIMANERE AGGIORNATO ISCRIVITI AL FORUM

Elezioni Politiche 2018

Elezioni Politiche 2018

Bitcoin

Bitcoin

Speciale immigrazione

Immigrazione in Italia

Guerra economica con la Francia

Guerra economica con la Francia

Acquisizioni francesi in Italia

Speciale Pensioni

pensioni novita precoci

Termometro delle Voluttà

Termometro delle Voluttà

Solidarietà al popolo ungherese

articolo scritto da: