12/10/2018

Avvisi bonari Agenzia delle Entrate al via, quando arrivano e come

autore: Giuseppe Spadaro
Fattura o ricevuta fiscale: differenza e quale per prestazione occasionale

Avvisi bonari Agenzia delle Entrate al via, quando arrivano e come

Avvisi Agenzia delle Entrate, quando scattano


Per i contribuenti la data del 5 settembre è da segnare sul calendario. Infatti è la data in cui riprendono i termini concessi per il pagamento delle somme dovute da avvisi bonari e per la trasmissione di atti e documenti all’Amministrazione finanziaria. Una sorta di periodo di pausa o di vacanza per il fisco. Le norme puntano a far slittare i termini ed in alcuni casi a sospendere le attività. In modo da dare ‘tregua’ ai contribuenti almeno nel periodo centrale dell’estate. Del periodo di vacanza è stata data opportuna comunicazione dall’Agenzia delle Entrate e dal Ministero dell’Economia e delle Finanze.

Avvisi bonari, sospensione da 1 agosto a 4 settembre

Cosa dicono le disposizioni di legge e cosa prevedono? Più precisamente una delle due si riferisce ai termini per la trasmissione dei documenti e delle informazioni richiesti ai contribuenti dall’Agenzia delle Entrate o da altri enti impositori. Sono sospesi dall’1 agosto al 4 settembre. Mentre sono esclusi quelli relativi alle richieste effettuate nel corso delle attività di accesso, ispezione e verifica, nonché delle procedure di rimborso ai fini dell’imposta sul valore aggiunto.

Avvisi bonari, pagamenti congelati per 30 giorni

Oltre a questo vale un’altra norma che congela i termini di trenta giorni per il pagamento delle somme dovute a seguito dei controlli automatici effettuati ai sensi delle precise disposizioni di legge e della liquidazione delle imposte sui redditi assoggettati a tassazione separata. L’effetto pratico è il seguente: in caso di avviso ricevuto in data 28 luglio dal cittadino il termine ultimo del pagamento è il 1 ottobre. Perché? Il totale dei 30 giorni a disposizione che il cittadino ha per effettuare il pagamento si dividono in due periodi: 3 prima della sospensione e 27 a partire dal termine della stessa sospensione.

SEGUI TERMOMETRO POLITICO SU FACEBOOK E TWITTER

PER RIMANERE AGGIORNATO ISCRIVITI AL FORUM

Autore: Giuseppe Spadaro

Direttore Responsabile di Termometro Politico. Iscritto all'Ordine dei Giornalisti (Tessera n. 149305) Nato a Barletta, mi sono laureato in Comunicazione Politica e Sociale presso l'Università degli Studi di Milano. Da sempre interessato ai temi sociali e politici ho trasformato la mia passione per la scrittura (e la lettura) nel mio mestiere che coltivo insieme all'amore per il mare e alla musica.
Tutti gli articoli di Giuseppe Spadaro →