pubblicato: domenica, 16 settembre, 2018

articolo scritto da:

Diretta GP F1 Singapore 2018: streaming, risultato e classifica piloti

Gran Premio Messico

Diretta GP F1 Singapore 2018: streaming, risultato e classifica piloti. Hamilton vicinissimo al titolo.

Per aggiornare, premi F5 o ricarica la pagina


GP Singapore 2018: le prime 10 posizioni

1° Hamilton.

2°Verstappen.

3° Vettel.

4° Bottas,

5° Raikkonen,

6° Ricciardo,

7° Alonso,

8° Sainz,

9° Leclerc,

10° Hulkenberg.

GP Singapore 2018: la diretta e i momenti salienti

16.06 Hamilton taglia il traguardo! Nulla da segnalare nelle altre posizioni, con Bottas, Raikkonen e Ricciardo che chiudono rispettivamente a quarto, quinto e sesto posto. Vettel non è riuscito a mantenere il passo del britannico e non ha nemmeno insidiato Verstappen, tranne nella partenza – bruciante – del cavallino. Hamilton va a +40 su Vettel e ipoteca il campionato.

16.02 UN GIRO ALLA FINE!

16.00 Due giri al termine e Verstappen è sempre più lontano da Hamilton. Il britannico cambia passo e si porta a +6 secondi. Nulla da segnalare nella lotta per il quarto posto. Questo GP potrebbe concludersi senza alcun sorpasso nelle prime posizioni – tranne la fiammata iniziale di Vettel -.

15.57 Mancano appena 4 giri al termine: per ora Bottas tiene testa a Raikkonen, che non riesce ad effettuare il sorpasso. Il podio, a meno di clamorosi errori o guasti meccanici, non varierà.

15.54 55esimo giro, il Gran Premio volge al termine con Hamilton che mette le mani sul titolo. Bottas, Raikkonen e Ricciardo lottano per la miglior posizione possibile, lì, dove c’è ancora una concreta possibilità di sorpasso. Tuttavia, la difficoltà del tracciato non permette sorpassi facili.

15.50 Entriamo nella fase calda del GP. Hamilton mantiene quasi 3 secondi su Verstappen, che si avvicina al primo della classe. Può esserci una bella lotta per quarto, quinto e sesto posto. Mentre Ricciardo tallona Raikkonen, quest’ultimo è alle prese con Bottas che sembra soffrire la stabilità delle gomme. Incolonnamento che può portare a grandi sorprese!

15.46 Il podio sembra già scritto, quando mancano 12 giri alla conclusione. Hamilton in totale controllo, riesce a mantenere le distanze da Verstappen che, allo stesso tempo, incrementa il divario su Vettel, alle prese con una sfortunata scelta di gomme.

15.41 Al 47esimo giro, Ricciardo e Alonso sono on fire! Lo spagnolo fa registrare il giro veloce, rafforzando la settima posizione e provando ad insidiare proprio il forte australiano, che è vicino a riprendere il ferrarista Raikkonen. Molto male Vettel, da cui ci si aspettava molto, molto di più.

15.35 Non si smuove nulla nelle posizioni più importanti. Hamilton mantiene bene la posizione, con Vettel che, poco a poco, perde ulteriore terreno. La strategia del cavallino sembra non aver pagato, quando siamo giunti già al 43esimo giro su 61.

15.30 Siamo al 41esimo giro su 61. Sfruttando il tappo creato per i doppiaggi, Verstappen ha attaccato Hamilton. Il britannico si è difeso, però, con successo. Hamilton mantiene un vantaggio di 3.6 secondi

15.25 Nulla da segnalare nelle prime posizioni. Alonso e Ricciardo spingono da dietro ma i primi cinque sono ben lontani. Ricciardo probabilmente vuole allontanare ogni possibile minaccia da parte dello spagnolo.

15.20 Che brutta giornata per Sirotkin! Pérez lo chiude in malo modo ed entrambi sono costretti a tornare ai box. In testa, Hamilton allunga su Verstappen (+5) e su Vettel (+9,2)

15.17 Al sestetto di testa si aggiunge Fernando Alonso, l’unico che spinge dalle retrovie. Nelle parti alte, non si rilevano grandi movimenti, con Hamilton in totale controllo della gara. Siamo giunti già al 34esimo giro.

15.12 Siamo arrivati a metà gara, 31esimo giro su 61. Nessun sorpasso finora e posizionamento uguale all’ordine in griglia di partenza. Probabilmente le condizioni meteo incidono molto sulla possibilità di spingere.

15.10 29/61, adesso tutta la “sestina” principale ha fatto almeno un rientro ai box. Ricciardo rientra e alla ripresa, Hamilton comanda con 4,7 secondi su Verstappen e 7 su Vettel.

15.06 Con la situazione attuale, Ricciardo – l’unico degli uomini di testa a non aver ancora effettuato un pit stop – rimane in prima posizione, aspettando il momento giusto per rientrare ai box.

15.03 Cade un po’ di pioggia su Singapore, come anticipato dalle previsioni meteo. Difficile sorpassare o spingere forte in questo frangente. Vettel è a 7 secondi da Hamilton e probabilmente dovrà ricorrere a un ulteriore pit stop. Situazione non facile per il ferrarista.

14.59 Pit stop per Kimi Raikkonen, quando siamo giunti già al 24esimo giro. Raikkonen stava andando molto forte, anche più dello stesso Hamilton.

14.51 Siamo al 19esimo giro e Raikkonen precede Ricciardo. Tuttavia, i due sono gli unici dei primi 6 a non esserci ancora fermati.

14.48 La gara finalmente si accende. 13esimo giro ad alta velocità per Hamilton che distanzia Vettel a 1,8 secondi. Poi, il pit-stop per entrambi – sia Vettel che Hamilton – per cambiare le gomme. Hamilton vorrà procedere senza ulteriori pit stop.

14.38 Giunti al 12esimo giro, dobbiamo rimarcare una certa lentezza e “bruttezza” della gara.

14.33 Siamo ll’ottavo giro su 61, con Hamilton che gira a ritmi bassi. I primi 6, fino a Ricciardo, sono ben compatti.

14.31 Hamilton tallonato da Vettel. Il britannico potrebbe voler evitare di consumare le gomme troppo presto, per poter effettuare una sola sosta ai box e tirare così nella seconda parte del gran premio.

14.29 Safety car fuori e si torna a correre per davvero! Hamilton ha un vantaggio di oltre un secondo su Sebastian Vettel.

14.26 Attenzione! Verstappen potrebbe avere un problema: Bottas lo insidia e afferma di lamentare un problema meccanico.

14.25 Safety car pronta ad uscire, dopo aver fatto la ricognizione del tracciato.

14.24 Sirotkin (Williams) costretto ai box per aver perso un pezzo del cestello. Davanti, nessun cambio, con le Ferrari che devono insidiare Hamilton.

14.20 Siamo al giro 4/61. Per ora abbiamo Hamilton seguito da Vettel, Verstappen, Bottas e Raikkonen. Viene rimossa l’auto di Ocon dal tracciato e a breve si uscirà dal regime di safety car

14.16 Fuori la Force India di Ocon. incidente in partenza e regime di safety car già nel primo giro.

14.15! Partiti! Alla partenza, Vettel attacca Verstappen e lo supera brillantemente!

14.13 Dopo il giro di ricognizione, i piloti scaldano le gomme. Ricordiamo che è un tracciato davvero complesso, con ben 23 curve.

14.10 Tutto pronto per la partenza qui a Singapore, dove ci si gioca una gran fetta di questo campionato. Hamilton parte da favorito

GP Singapore 2018: diretta TV e streaming

I motori si riscaldano per il prossimo GP F1 Singapore 2018. Dopo il successo di Hamilton nell’ultima gara di Monza, il Mondiale continua. La 15esima tappa è proprio a Singapore e vedrà la sfida tra Vettel ed Hamilton alimentarsi sempre d più. La vittoria di Lewis a Monza ha allungato le distante tra i due. Con la settima vittoria in stagione, potrebbe aver ipotecato la conquista del Mondiale. Nulla però è certo, il circuito di Singapore e lungo e pieno di curve.

Dove vedere il Gran Premio Singapore 2018: diretta streaming e TV

GP F1 Singapore 2018: lo streaming della gara

Ecco che quindi si torna in pista in quel di Singapore. La gara si affronterà Domenica 16 Settembre alle ore 14:10 sul circuito Singapore street circuit. Il Mondiale si appresta alle fasi finali e diviene sempre più avvincente. La sfida Vettel Hamilton non solo continua, ma si alimenta sempre di più. Per gli appassionati di Formula 1, è pronto un weekend ricco di eventi, da Venerdì a Domenica. Si inizia con le prove libere, poi con le qualifiche e con il Gran Premio.

Ecco il programma con gli orari.

Venerdì 14 Settembre

  • Prove libere 1 alle ore 10:30;
  • Prove libere 2 alle ore 14:30;

Sabato 15 Settembre

  • Prove libere 3, ore 12:00;
  • Qualifiche, ore 15:00

Domenica 16 Settembre

  • Inizio del Gran Premio, ore 14:10;

Le dirette saranno disponibili su Sky Sport F1 HD (canale 207) e GP Italia. La differita sarà disponibile sul canale Tv8.

Ti potrebbe interessare anche: MotoGP Misano 2018: dove vederla e orari diretta gratis Sky-TV8

GP F1 Singapore 2018: la classifica piloti

In vista della ripresa del Mondiale di F1, la sfida infinita tra il tedesco Sebastian Vettel e l’inglese Lewis Hamilton si alimenterà con la tappa 15 pronta ad iniziare. La classifica piloti parla chiaro; Hamilton ha, per ora, un buon vantaggio e questa gara potrebbe aiutarlo a fuggire dai diretti contendenti.

Ecco la classifica piloti.

  1. Lewis HAMILTON; Mercedes 256
  2. Sebastian VETTEL; Ferrari 226
  3. Kimi RAIKKONEN; Ferrari 164
  4. Valtteri BOTTAS; Mercedes 159
  5. Max VERSTAPPEN; Red Bull 130
  6. Daniel RICCIARDO; Red Bull 118
  7. Nico HULKENBERG; Renault 52
  8. Kevin MAGNUSSEN; Haas 49
  9. Sergio PEREZ; Force India 44
  10. Fernando ALONSO; McLaren 44

SEGUI IL TERMOMETRO SPORTIVO ANCHE SU FACEBOOKTWITTER E TELEGRAM

SEGUI TERMOMETRO POLITICO SU FACEBOOK E TWITTER

PER RIMANERE AGGIORNATO ISCRIVITI AL FORUM

Elezioni Politiche 2018

Elezioni Politiche 2018

Bitcoin

Bitcoin

Speciale immigrazione

Immigrazione in Italia

Guerra economica con la Francia

Guerra economica con la Francia

Acquisizioni francesi in Italia

Termometro delle Voluttà

Termometro delle Voluttà

Maestro unico

articolo scritto da: