pubblicato: lunedì, 1 ottobre, 2018

articolo scritto da:

Pensioni novità 2019: Quota 100 a 62 anni, accordo Salvini-Tria

Governo ultime notizie, manovra 2018: Pensioni novità 2019 Quota 100 a 62 anni, accordo Salvini-Tria manovra finanziaria

Pensioni novità 2019: Quota 100 a 62 anni, accordo Salvini-Tria

Quota 100 da 62 anni, Tria e Salvini erano d’accordo


Pensioni novità 2019: le indiscrezioni delle ultime ore riferiscono di acque agitate nel governo in vista della prossima manovra. In particolare pare che mentre per Quota 100 a partire da 62 anni ci sia un accordo definito si sono ancora incertezze sul reddito di cittadinanza. L’attività dell’esecutivo pone al centro dell’attenzione il ministro dell’Economia Giovanni Tria. Infatti sarebbe lui a dover garantire la complessiva tenuta dei conti rispetto alle misure da approvare.

Pensioni novità 2019, Tria concorde con Salvini su Quota 100 a 62 anni

Per quanto riguarda il superamento della riforma Fornero resta confermata ‘Quota 100’ come prima misura da attuare. Rispetto alle proposta avanzata pubblicamente da Salvini c’è condivisione da parte di Tria. 62 anni e 38 anni di contributi versati dovrebbero essere condizioni per accedere all’età pensionabile. Si aspetta l’ufficialità per conoscere eventuali altri dettagli ad esempio sul limite dei contributi figurativi. Un’altra questione riguarda ‘Quota 41’ ovvero l’ipotesi di andare in pensione a prescindere dall’età anagrafica con 41 anni e 6 mesi di contributi. Al momento non ci sono conferme ma neanche smentite nette sulla sua introduzione.

Pensioni novità 2019, Salvini su twitter e Fornero

Il tweet di Salvini è una conferma dell’intenzione del Ministro dell’Interno di rispettare la promessa fatta agli elettori. Dal contenuto si evidenzia anche la volontà di marcare la differenza rispetto ai precedenti governi. Stessa esigenza del MoVimento 5 Stelle che moltissimi italiani hanno premiato alle urne lo scorso 4 marzo. Sempre deficit e conti permettendo.

LO SPECIALE SULLE PENSIONI A QUESTO LINK

Pensioni novità 2019, Fornero

Nuovo intervento dell’ex ministro del Lavoro Elsa Fornero. Rispondendo indirettamente al segretario della Lega ha spiegato il suo punto di vista anche a fronte della prossima contro-riforma.

‘Sono anni che il ministro Salvini mi attacca tutti i giorni e non dico di esserci abituata, ma evidentemente lui riempie le sue giornate attaccando le persone. Ciò che, invece, voglio dire è che non risolvono i problemi del Paese, neanche del sistema pensionistico con degli slogan. La quota 100 può andare bene o male. Quello che noi abbiamo è un sistema che ha un senso di marcia. Bisogna vedere di non picconare questo sistema; perché altrimenti possiamo fare contenti alcuni oggi, ma rischiamo di togliere molte opportunità a quei giovani che facciamo finta di voler proteggere’.

SEGUI TERMOMETRO POLITICO SU FACEBOOK E TWITTER

PER RIMANERE AGGIORNATO ISCRIVITI AL FORUM

Elezioni Politiche 2018

Elezioni Politiche 2018

Bitcoin

Bitcoin

Speciale immigrazione

Immigrazione in Italia

Guerra economica con la Francia

Guerra economica con la Francia

Acquisizioni francesi in Italia

Speciale Pensioni

pensioni novita precoci

Termometro delle Voluttà

Termometro delle Voluttà

La mano scorticata

articolo scritto da: