pubblicato: mercoledì, 26 Settembre, 2018

articolo scritto da:

Diretta Roma-Frosinone: streaming, video gol e risultato finale (4-0)

Serie B Fantacalcio 2018: lista ufficiale, regole e novità di quest'anno, probabili formazioni serie a. Verona-Palermo: diretta streaming e TV, ecco dove vederla. Dove vedere Benevento-Verona Saranno famosi: Steven Bergwijn, il nuovo Robben

Diretta Roma-Frosinone: streaming, video gol e risultato finale (4-0)

Il secondo tempo di Roma-Frosinone

La Roma nel secondo tempo, forte del triplo vantaggio acquisito nei primi 45 minuti di gioco, amministra la partita contro i cugini del Frosinone, riuscendo ad andare in gol ancora una volta con Kolarov a pochi minuti dal novantesimo.

Davvero poca storia in questa partita, che ha visto una momentanea rinascita romanista in attesa del derby contro la Lazio del prossimo sabato alle ore 15:00.

Assist per il giovane Luca Pellegrini, talentuoso prodotto della cantera giallorossa entrato nei minuti finali di questa sfida.

Roma che sale a 8 punti in classifica, Frosinone che resta fermo a 1.

Il primo tempo di Roma-Frosinone

Il primo tempo di Roma-Frosinone si è concluso con un netto 3-0 in favore dei giallorossi, autentici mattatori dei primi 45 minuti di gioco.

Dopo soli due minuti è arrivato il vantaggio a firma di Cengiz Under che ha insaccato uno splendido mancino dai 20/25 metri che Sportiello ha solo potuto toccare ma non respingere.

Il secondo gol è un altro capolavoro di Javier Pastore, che si ripete di tacco dopo il gol alla seconda giornata contro l’Atalanta; a servirgli l’assist è stato Davide Santon, che ha messo in mezzo dalla destra un cross rasoterra spinto in rete dal fantasista argentino ex Palermo e PSG.

Il terzo e finora ultimo gol è stato siglato da Stephan El Shaarawy dopo un’altra bella azione di Under che ha servito all’ala italo-egiziana un tap-in facile facile da mettere dentro a porta sguarnita.

Roma-Frosinone in diretta e streaming: Cronaca live


La sesta giornata di Serie A 2018/2019 vedrà affrontarsi Roma-Frosinone, nel primo turno infrasettimanale del campionato. Si tratta di una partita che mostrerà il vero valore dei giallorossi, dopo la severa sconfitta contro il Real Madrid in Champions. Per il club capitolino il bilancio delle prime 4 giornate è negativo. 1 vittoria, 2 pareggi e 1 sconfitta. Se si pensa ai tanti errori e ai diversi punti lasciati sulla strada, la nona posizione ricoperta dalla Roma risulta amara e deludente. Per il Frosinone il discorso è tutt’altro, zero gol e 1 solo punto (in un pareggio 0-0 contro il Bologna). Roma che quindi parte favorita ma ha ancora qualche problema ad ingranare.

Diretta Roma-Frosinone: dove vedere la partita

Test importante, seppur semplice sulla carta. Il club di Longo, per ora, ha subito 10 reti senza mai trovare la via della porta. Partite convincenti per 20 minuti, salvo poi crollare e perdere quota. I giallorossi sono partiti con una vittoria nel finale contro il Torino, hanno recuperato un 3-1 contro l’Atalanta concludendo 3-3 in un match bellissimo. Contro i rossoneri, la sconfitta per 2-1 è stata amara. Più amaro di tutti, il 2-2 contro il Chievo dopo il doppio vantaggio. Roma che si trova al nono posto con appena 5 punti, nemmeno la metà di quelli a disposizione. Frosinone penultimo con 1. Di Francesco deve mettere in campo una squadra pronta a chiudere la partita e blindare la vittoria. Per i ragazzi di Moreno, l’obiettivo è provare a infastidire i capitolini.

La partita tra Roma-Frosinone si giocherà Mercoledì 26 Settembre alle ore 21:00, allo Stadio Olimpico di Roma. Il match si potrà seguire su DAZN, tramite Sky Q e Mediaset. Occorreranno una buona connessione ad internet e l’iscrizione alla piattaforma.

Ti potrebbe interessare anche: Dove vedere Lazio-Genoa in diretta streaming o in TV

Roma-Frosinone: vietato perdere altri punti

Il calendario della Roma inizia ad essere folto, tra gli impegni di campionato e di Champions. Perdere altri punti, in questa fase di stagione, comporterebbe un grande svantaggio nel periodo più fitto del campionato. Il Frosinone vorrebbe salvarsi anche se tutte le squadre sono partite meglio. Penultimo a pari punti con il Bologna, è sopra soltanto al Chievo, che è però partito con -3 e ha già siglato 2 pareggi. Per entrambe è vietato perdere altri punti, al di là degli obiettivi. Fallire un’altra partita vorrebbe dire allontanarsi dalla zona sicura.

SEGUI IL TERMOMETRO SPORTIVO ANCHE SU FACEBOOKTWITTER E TELEGRAM

SEGUI TERMOMETRO POLITICO SU FACEBOOK E TWITTER

PER RIMANERE AGGIORNATO ISCRIVITI AL FORUM

Speciale immigrazione

Immigrazione in Italia

Guerra economica con la Francia

Guerra economica con la Francia

Acquisizioni francesi in Italia

Elezioni Politiche 2018

Elezioni Politiche 2018

articolo scritto da: