pubblicato: domenica, 30 Set, 2018

articolo scritto da:

Pensioni ultime notizie: Quota 100 e stop Fornero sono al sicuro

Pensioni ultime notizie: Quota 100 e stop Fornero confermati

Pensioni ultime notizie: Quota 100 e stop Fornero sono al sicuro.


Sul capitolo pensioni ultime notizie riportano le parole del vicepremier Luigi Di Maio sul tema. Dopo le dichiarazioni reiterate dell’altro vicepremier, Matteo Salvini, sulla questione, anche Di Maio fa sentire la sua voce in proposito. Difendendo le misure che sono allo studio e non a rischio; e commentando con sicurezza che Quota 100 ci sarà, così come lo stop (graduale) alla Legge Fornero. Il megafono del leader del Movimento 5 Stelle è stato ancora una volta il social network.

Pensioni ultime notizie: stop Fornero, parla Di Maio

Quota 100 sarà la prima fase di quel processo di superamento graduale della Legge Fornero; progetto condiviso da Lega e Movimento 5 Stelle e messo in nero su bianco nel programma congiunto. Ma un altro cavallo di battaglia del M5S è sicuramente la pensione di cittadinanza. Anche Luigi Di Maio ha parlato contro la Fornero, non digerendo quanto detto sull’impossibilità di abbassare l’età pensionabile.

“La Fornero ha ancora il coraggio di parlare per dire che non si può abbassare l’età pensionabile come invece vogliamo fare con la Manovra del Popolo”, ha scritto il leader pentastellato. “Lei che ha sulla coscienza milioni di italiani e che con la sua riforma lacrime e sangue ha creato i poveri di oggi. Il superamento della sua legge è certo; come è certa l’introduzione della pensione di cittadinanza che aumenta la pensione minima a 780 euro”. Quindi un riferimento alle pensioni d’oro, sulle quali in seguito scriverà un nuovo posto. “Loro hanno causato lacrime e sangue per i comuni cittadini; ma hanno lasciato i vitalizi e le pensioni d’oro per i privilegiati. Con la Manovra del Popolo faremo esattamente il contrario. Aiutiamo i deboli ed eliminiamo i privilegi dei potenti. La Fornero, Monti, Letta, Renzi sono solo un brutto ricordo”.

Pensioni ultime notizie: Di Maio, “Bye bye pensioni d’oro”

Il taglio alle pensioni d’oro rappresenta di certo un altro punto chiave della politica M5S. Di Maio ha voluto dare una “bellissima notizia” ai suoi sostenitori, sempre tramite il canale del social. “Stiamo per eliminare l’ennesimo scandaloso privilegio dopo i vitalizi!” ha dichiarato. “Ve l’avevamo promesso in campagna elettorale. Stiamo per eliminare le pensioni d’oro. Oggi è cominciato l’iter in commissione Lavoro alla Camera. Ci siamo chiesti perché in Italia ci sono alcuni privilegiati che fino a oggi hanno ricevuto una pensione stellare; mentre milioni di italiani stentavano ad arrivare a fine mese. Tutto questo è inaccettabile, non credete?”

LO SPECIALE SULLE PENSIONI A QUESTO LINK

Da qui la soluzione M5S, la ricetta consistente nel taglio di cui tanto si è parlato nelle scorse settimane. “Tagliamo le pensioni d’oro superiori ai 4500 euro netti a tutti quelli che non hanno versato i contributi. E usiamo i soldi risparmiati per aumentare quelle più basse”. Infine la chiosa, che ribadisce i concetti espressi già nel precedente post. “Ci interessano i cittadini, non i privilegi. E quando facciamo una legge è a questo che pensiamo, perché siamo convinti che tutti in Italia possano e debbano vivere bene”.

Pensioni ultime notizie: Quota 100 priorità

Nessuna firma del Movimento 5 Stelle sul Def se non ci saranno reddito di cittadinanza, pensione di cittadinanza, Quota 100 e risarcimento dei truffati dalle banche. Sono le ultime dichiarazioni che Di Maio, come riportato dal Corriere dalla Sera, avrebbe rilasciato alla riunione con i ministri pentastellati. Quota 100 resta dunque una priorità fondamentale che vedrà la luce il prossimo anno. Assieme al reddito di cittadinanza, che dovrebbe partire da metà marzo 2019, come ha promesso a Porta a Porta, con l’avvio dei centri per l’impiego.

SEGUI TERMOMETRO POLITICO SU FACEBOOK E TWITTER

PER RIMANERE AGGIORNATO ISCRIVITI AL FORUM

Speciale immigrazione

Immigrazione in Italia

Guerra economica con la Francia

Guerra economica con la Francia

Acquisizioni francesi in Italia

Elezioni Politiche 2018

Elezioni Politiche 2018

articolo scritto da: