pubblicato: mercoledì, 26 settembre, 2018

articolo scritto da:

Il Ritorno di Mary Poppins, i dettagli sulla riproposizione di un grande classico

 

Il Ritorno di Mary Poppins, i dettagli sulla riproposizione di un grande classico

Sarà la Walt Disney Italia a distribuire, a partire dal 20 dicembre, nelle sale italiane Il Ritorno di Mary Poppins, (in lingua originale Mary Poppins Returns), in una promettente riproposizione dell’antesignano del 1964, che aveva per protagonista la super-tata Mary Poppins, nata dalla penna della scrittrice Pamela Lyndon Travers. Diretto da Rob Marshall, il film vanta un’eccezionale cast e vede selezionata per ricoprire il ruolo di Mary Poppins Emily Blunt. Anche Meryl Streep prende parte alla pellicola, nel ruolo della stravagante cugina di Mary, Topsy. Vediamo qualche dettaglio su questo attesissimo film-family del 2018.

La nuova versione di Mary Poppins: i bambini sono diventati grandi

I piccoli Michael e Jane Banks, ormai non sono più così piccoli nella proposta di Marshall: i bambini che danzavano sui camini sono diventati adulti; infatti Michael Banks è ormai un uomo, ma ancora vive al numero 17 di Viale dei Ciliegi. Con lui i suoi tre figli Annabel (Pixie Davies), John (Nathanael Saleh) e Georgie (Joel Dawson). Sulle orme paterne, anche Micheal lavora presso la Banca di Credito, Risparmio e Sicurtà di Londra, a tempo determinato e in un contesto non particolarmente roseo. Tempi ben più grami che quelli vissuti dalla banca durante la sua infanzia. Inoltre, la famiglia sta cercando di superare un altro evento luttuoso: la recente morte della moglie di Michael. Nonostante gli sforzi della loro domestica Ellen, che pur non vantando una particolare efficienza si comporta in modo molto volenteroso, la casa è costantemente caotica e in disordine. Come interverrà allora Mary Poppins per riportare in auge quel clima che solo lei era in grado di apportare alle vite dei più piccoli?

Contributi Inps 2018: sgravi contributivi, ecco le istruzioni. La circolare

Mary Poppins riporta lo spirito di fanciullezza perduto

D’altro canto, Jane (Emily Mortimer) tenta di aiutare suo fratello e i suoi nipoti a ogni occasione (il che non avviene spessimo, essendo occupata a battersi per i diritti dei lavoratori, retaggio dell’entusiasta attivismo materno).  Invece i bambini, complici le difficoltà della crisi e la grave perdita subìta, sono costretti a responsabilizzarsi e a crescere fin troppo in fretta. La gioia della fanciullezza è smorzata ed appiattita, nelle loro vite. Quando incombe sulla famiglia anche un altro grande scoglio, il pignoramento della casa, sarà Mary Poppins,  interpretata da Emily Blunt, a trasformare la loro vita, rendendo magica e speciale ogni mansione quotidiana.

SEGUI IL TERMOMETRO SPORTIVO ANCHE SU FACEBOOK, TWITTER E TELEGRAM

SEGUI TERMOMETRO POLITICO SU FACEBOOK E TWITTER

PER RIMANERE AGGIORNATO ISCRIVITI AL FORUM

 

 

Elezioni Politiche 2018

Elezioni Politiche 2018

Bitcoin

Bitcoin

Speciale immigrazione

Immigrazione in Italia

Guerra economica con la Francia

Guerra economica con la Francia

Acquisizioni francesi in Italia

Speciale Pensioni

pensioni novita precoci

Termometro delle Voluttà

Termometro delle Voluttà

La mano scorticata

articolo scritto da: