pubblicato: martedì, 9 ottobre, 2018

articolo scritto da:

Certificato medico sportivo non agonistico: costo e come farlo. A chi serve?

Certificato medico sportivo non agonistico costo e come farlo. A chi serve

Certificato medico sportivo non agonistico: costo e come farlo. A chi serve?

A che serve il certificato medico non agonistico


Quali certificati servono a chi deve svolgere l’attività sportiva non agonistica? A fare chiarezza da qualche anno sono intervenute le ‘Linee guida di indirizzo in materia  di certificati medici per l’attività sportiva non agonistica‘. Il documento porta la firma dell’allora Ministro della Salute Beatrice Lorenzin. Il Decreto dell’8 agosto 2014 fa luce su alcuni aspetti importanti per ciò che concerne la frequentazione di corsi sportivi.

Certificato medico sportivo non agonistico, per chi vale l’obbligo

Partiamo col dire che non vi è alcun obbligo per chi svolge attività ludica e amatoriale. Perché in questi casi il certificato è facoltativo e non obbligatorio. Mentre c’è l’obbligo di certificazione per una serie di soggetti come specificato di seguito. – Gli alunni che svolgono attività fisico-sportive parascolastiche; organizzate cioè dalle scuole al di fuori dall’orario di lezione. – Coloro che fanno sport presso società affiliate alle Federazioni sportive nazionali e al Coni (ma che non siano considerati atleti agonisti). – Chi partecipa ai Giochi sportivi studenteschi nelle fasi precedenti a quella nazionale.

Certificato medico sportivo non agonistico, i medici certificatori

In più sempre il Decreto firmato da Lorenzin illustra quali sono i medici certificatori. Sono tre i casi: – il medico di medicina generale per i propri assistiti; o il pediatra di libera scelta per i propri assistiti. Infine il medico specialista in medicina dello sport. Ovvero i medici della Federazione medico-sportiva italiana del Comitato olimpico nazionale italiano.

Certificato medico sportivo non agonistico, la durata ed il costo

Un’altra informazione importantissima riguarda la durata della certificazione. Il certificato ha validità annuale con decorrenza dalla data di rilascio. E per ottenere il rilascio del certificato è necessaria l’anamnesi. Insieme all’esame obiettivo con misurazione della pressione e di un elettrocardiogramma a riposo effettuato almeno una volta nella vita.

Ma non è tutto. Perché per chi ha superato i 60 anni di età associati ad altri fattori di rischio cardiovascolare, è necessario un elettrocardiogramma basale debitamente refertato annualmente. E anche per coloro che, a prescindere dall’età; hanno patologie croniche conclamate che comportano un aumento del rischio cardiovascolare è necessario un elettrocardiogramma basale debitamente refertato annualmente. Il medico può prescrivere altri esami che ritiene necessari o il consulto di uno specialista.

Infine il costo mediamente si aggira intorno ai 40 euro.

SEGUI TERMOMETRO POLITICO SU FACEBOOKTWITTER

PER RIMANERE AGGIORNATO ISCRIVITI AL FORUM

Elezioni Politiche 2018

Elezioni Politiche 2018

Bitcoin

Bitcoin

Speciale immigrazione

Immigrazione in Italia

Guerra economica con la Francia

Guerra economica con la Francia

Acquisizioni francesi in Italia

Speciale Pensioni

pensioni novita precoci

Termometro delle Voluttà

Termometro delle Voluttà

La mano scorticata

articolo scritto da: