pubblicato: lunedì, 15 ottobre, 2018

articolo scritto da:

Targa auto rubata o persa, come richiederla e cosa si rischia

Targa auto

Targa auto rubata o persa, come richiederla e cosa si rischia

Targa auto persa, la procedura da eseguire


Targa auto: cosa fare in caso di furto, smarrimento o danneggiamento.

Perdere la targa non è poi così difficile. Si può anche rimanere vittime di un semplice atto di vandalismo e non è neanche così improbabile che un’auto rubata sia ritrovata senza. Detto ciò, come molti sanno, è vietato circolare con un veicolo non munito di targa; non importa se ne manca una soltanto o entrambe. L’impossibilità di identificare un veicolo tramite la targa determina una multa oltre alla sanzione amministrativa del fermo del mezzo.

Dunque, in caso di smarrimento, furto, danneggiamento della targa bisogna denunciare l’accaduto alle autorità di Polizia (entro 48 ore); quindi, se la targa – o le targhe – non vengono ritrovate nei successivi 15 giorni, è necessario procedere alla reimmatricolazione e al rinnovo dell’iscrizione della vettura al PRA. Nelle due settimane di attesa, sarà possibile circolare ma soltanto apponendo sul veicolo un cartello con le cifre e le lettere della targa. Dovrà avere le stesse dimensioni della targa originale e posta nella stessa posizione.

Targa auto: come richiederla e i costi

Ora, se in possesso di carta di circolazione e certificato di proprietà, potranno fare richiesta l’intestatario o un suo delegato (servono due deleghe, una per la motorizzazione e una per il PRA) grazie al modello TT2120. Altri documenti sono fondamentali. Innanzitutto, il modulo di richiesta di reimmatricolazione; il modulo di richiesta rinnovo iscrizione al PRA; la denuncia e se possibile la targa danneggiata o rimasta dopo il furto o lo smarrimento. Serve anche una fotocopia della carta d’identità.

Qual è il costo dell’operazione? Gli importi riguardanti il PRA sono pari a 27 euro di emolumenti e diritti, più l’imposta di bollo di 32 euro. Poi ci sono da considerare gli importi relativi alla Motorizzazione: per diritti si spendono poco meno di 11 euro a cui va sommata l’imposta di bollo pari a 33 euro e 70 centesimi. Inoltre, ci sono i costi della targa: per una targa lunga o corta da auto si spendono circa 42 euro, per una targa da moto il costo è di circa 23 euro.

SEGUI TERMOMETRO POLITICO SU FACEBOOK E TWITTER

PER RIMANERE AGGIORNATO ISCRIVITI AL FORUM

Elezioni Politiche 2018

Elezioni Politiche 2018

Bitcoin

Bitcoin

Speciale immigrazione

Immigrazione in Italia

Guerra economica con la Francia

Guerra economica con la Francia

Acquisizioni francesi in Italia

Speciale Pensioni

pensioni novita precoci

Termometro delle Voluttà

Termometro delle Voluttà

La mano scorticata

articolo scritto da: