articolo scritto da facebook icona autore twitter icona autore

Krzysztof Piatek: il pistolero che fa sognare il Genoa e mezza Europa

Piatek Genoa

Krzysztof Piatek: il pistolero che fa sognare il Genoa e mezza Europa

Arrivato in Italia come nuovo indicato per essere titolare dell’attacco genoano, il “pistolero polacco” classe 1993 Krzysztof Piatek, ha subito conquistato il cuore di tutti i tifosi (e dei fantallenatori, in ottica Fantacalcistica), con una media realizzativa fuori dal comune. L’attaccante ex KS Cracovia, è stato portato da Preziosi alla corte genovese, proprio nell’anno del 125esimo anniversario del club, e non avrebbe potuto fare regalo migliore, dato l’alto rendimento del giocatore, il quale è già nel mirino di diversi top club, sia locali che europei.

Serie A 2018/2019: il focus sulle 20 squadre. La pagina interattiva

Piatek illuminò Marassi contro il Lecce con un poker d’autore

Il momento esatto in cui Piatek ha iniziato a far parlare di sè, è stato proprio quello dell’esordio in Coppa Italia, nella partita vinta dalla squadra di casa per 4-0, contro il Lecce guidato da Fabio Liverani; la cosa eclatante? tutti i 4 gol sono stati realizzati proprio dal bomber polacco. In questa partita è stato possibile ammirare una dote che certamente spicca in questo giocatore: il colpo di testa e il posizionamento, con 3 gol su 4 siglati proprio di testa. Si è rivelato decisivo in molteplici occasioni (contro Bologna, Chievo e Frosinone) e si è distinto anche nei momenti in cui la squadra ha incassato la sconfitta, come si può notare dal gol segnato all’Olimpico contro la Lazio (4-1), e della doppietta contro il Sassuolo, nella partita persa 5-3.

Alla luce di queste partite, risulta essere un’attaccante completo sotto ogni punto di vista, capace di segnare con entrambi i piedi e in tutte le situazioni, sia fuori che dentro l’area, come nella partita siglata nella partita di ieri, vinta dal Genoa ai danni del Frosinone; dotato di una buona tecnica, si dimostra sempre ben posizionato e pronto a ricevere palla, diventando una vera e propria spina nel fianco per ogni difesa che si trova ad affrontarlo.

Calendario Serie A 2018/2019: date inizio, soste e turni infrasettimanali

Krzysztof Piatek, l’uomo dei record

I numeri di Piatek parlano chiaro: 12 gol in 7 partite ufficiali. E’ riuscito ad andare a segno in tutte le prime 6 giornate di campionato, eguagliando il precedente record di Pascutti nella stagione 1962/63 giocata con la maglia del Bologna; è in cima a tutte le classifiche dei principali campionati europei, lasciando dietro giocatori come Cristiano Ronaldo, Icardi e Dzeko (per ora). Oltretutto, si può sottolineare come i soli gol di Piatek (12) siano superiori alla somma totale dei gol realizzati da Ronaldo, Salah e Messi, “solo” 11 gol. Di questo passo, il bomber polacco potrebbe eguagliare anche il primato di Gabriel Omar Batistuta, che nella stagione del 1994/95 andò a segno per 11 giornate consecutive.

SEGUI IL TERMOMETRO SPORTIVO ANCHE SU FACEBOOK, TWITTER E TELEGRAM

SEGUI TERMOMETRO POLITICO SU FACEBOOK E TWITTER

PER RIMANERE AGGIORNATO ISCRIVITI AL FORUM

ultima modifica: lunedì, 1 Ottobre 2018