•  
  •  
  •  
  •  
  •  

pubblicato: giovedì, 4 ottobre, 2018

articolo scritto da:

Luca Traini condannato a 12 anni di carcere, la sentenza

Luca Traini condannato a 12 anni di carcere, la sentenza

Dodici anni di reclusione per Luca Traini, il 29enne responsabile della strage del 3 febbraio scorso a Macerata. La corte d’assise di Macerata ha accolto la richiesta del pm. I giudici hanno ritenuto Traini pluriomicida, fautore di una strage (aggravata da presupposti razzisti) e detentore di porto abusivo d’arma. Nonostante il legale di Traini avesse fatto richiesta di una perizia psichiatrica per vagliare la qualità dello stato di intendere e di volere del proprio assisito (compito assolto da Massimo Picozzi), l’esito dell’esame non ha arriso alla difesa. Nessun’attenuante, dunque, per il responsabile del raid del tolentinate.

Luca Traini rigetta ogni accusa di razzismo

“Il pensiero di colpire chi potesse essere uno spacciatore, un venditore di morte era prevalente. Per questo sono stato additato di razzismo, ma ad oggi posso però affermare dal profondo del mio animo che questo termine non mi è mai appartenuto” ha dichiarato il 3 ottobre in aula Luca Traini. Ma anche queste parole non hanno persuaso i giudici, che gli hanno comminato la condanna che il 28enne potrà affrontare beneficiando dello sconto di pena. Presenti in aula, alla lettura della condanna ai 12 anni di carcere, anche alcune delle vittime della furia cieca di cui si è imbevuto Traini quel 3 febbraio.

Governo ultime notizie: Tria e Di Maio, il governo giallo-verde punta la Cina

Le dichiarazioni del procuratore di Macerata sulla condanna

Rispetto alla pena erogata dalla corte d’assise di Macerata, il capo procuratore di Macerata, Giovanni Giorgio, ha parlato del crimine di Luca Traini come “crimini d’odio commessi da persone schierate per le loro scelte ideologiche di estrema destra e di orientamento razzista”. Ha aggiunto però che “le dichiarazioni spontanee dell’imputato dimostrano che è in corso un processo di ravvedimento”. In particolare, ritiene che “non si può essere soddisfatti quando si eroga una pena, ma la Corte ha accolto tutte le richieste del nostro ufficio”.

SEGUI TERMOMETRO POLITICO SUFACEBOOK  E TWITTER

ISCRIVITI AL FORUM  PER RESTARE AGGIORNATO

Elezioni Politiche 2018

Elezioni Politiche 2018

Bitcoin

Bitcoin

Speciale immigrazione

Immigrazione in Italia

Guerra economica con la Francia

Guerra economica con la Francia

Acquisizioni francesi in Italia

Speciale Pensioni

pensioni novita precoci

Termometro delle Voluttà

Termometro delle Voluttà

Solidarietà al popolo ungherese

articolo scritto da: