[TheChamp-Sharing]
[TheChamp-Sharing count="1"]

pubblicato: mercoledì, 10 ottobre, 2018

articolo scritto da:

Dove vedere Italia-Ucraina in diretta streaming e in TV

Dove vedere Italia-Ucraina in diretta streaming e in TV

Dove vedere Italia-Ucraina in diretta streaming e in TV

Streaming e TV Italia Ucraina, dove vederla


Mercoledì 10 Ottobre Italia-Ucraina si spera che possa fornire indicazioni positive per la Nazionale di Mancini dopo due incontri deludenti in UEFA Nations League. Un pareggio 1-1 contro la Polonia e la sconfitta in Portogallo 1-0 contro i lusitani senza Cristiano Ronaldo e altri giocatori importanti non hanno posto fondamenta molto solide per il cammino azzurro in quel torneo. L’amichevole con l’Ucraina guidata da Andriy Shevchenko, uno dei più forti giocatori della storia ed ex stella del Milan saprà fare intravedere dei progressi?

L’ultima vittoria lo scorso Maggio

E’ questa una Nazionale che non attraversa un buon momento. Una indicazione per tutte: la vittoria manca dall’incontro con l’Arabia Saudita dello scorso Maggio. Successo peraltro non esaltante. Il 2-1 infatti non fece intravedere chissà quale superiorità in un confronto con una squadra che sulla carta, era chiaramente più debole della blasonata Nazionale azzurra. Da lì una serie di prestazioni scialbe (sconfitta 1-3 con la Francia, pareggio 1-1 con un’Olanda anch’essa non al top) e le delusioni di Nations League. Anche le formazioni schierate dal CT Mancini hanno attirato critiche, specialmente l’insistenza a schierare un Balotelli chiaramente fuori forma.

Mancini e le critiche

Roberto Mancini ala vigilia di Italia-Ucraina risponde alle critiche: “Abbiamo intrapreso una strada non semplice. Abbiamo perso con i campioni di Europa, 1-0, con una squadra giovane. Abbiamo schierato tutti i giocatori tra Polonia e Portogallo, abbiamo ricevuto critiche anche lì”. L’obiettivo è far bene agli Europei, in Europa League non si punta per forza al primato, anche se il terzo posto sarebbe un problema: vorrebbe dire retrocessione in League B. Nella conferenza stampa il tecnico ha anche difeso Balotelli e Belotti, non convocati per mercoledì prossimo: “Sono valutazioni tecniche, non sono in un momento di forma straordinaria. Quando saranno al 100% non ci dovrebbero essere problemi”.

Italia-Ucraina: i convocati: la sorpresa Giovinco.

Quando Mancini ha diramato le convocazioni per Italia-Ucraina e Polonia-Italia, è saltato agli occhi il sorprendente ritorno di Sebastian Giovinco in Nazionale. Un nome che nessuno si aspettava, anche se l’ex Juve si sta facendo valere in Major League Soccer, dove gioca con il Toronto FC. Di contro il CT deve registrare i forfait di Cutrone, D’Ambrosio e Romagnoli alle prese con problemi fisici. Il primo non sarà sostituito, per rimpiazzare gli altri due invece, Mancini ha pensato a Lorenzo Tonelli (Sampdoria) e Cristiano Piccini (Valencia). I convocati sono dunque:

Portieri: Alessio Cragno (Cagliari), Gianluigi Donnarumma (Milan), Mattia Perin (Juventus), Salvatore Sirigu (Torino);                         Difensori: Francesco Acerbi (Lazio), Cristiano Biraghi (Fiorentina), Leonardo Bonucci (Juventus), Giorgio Chiellini (Juventus), Domenico Criscito (Genoa), Emerson Palmieri Dos Santos (Chelsea), Alessandro Florenzi (Roma), Cristiano Piccini (Valencia), Lorenzo Tonelli (Sampdoria);
Centrocampisti: Nicolò Barella (Cagliari), Federico Bernardeschi (Juventus), Giacomo Bonaventura (Milan), Roberto Gagliardini (Inter), Frello Filho Jorge Luiz Jorginho (Chelsea), Lorenzo Pellegrini (Roma), Marco Verratti (Paris Saint Germain);                                 Attaccanti: Domenico Berardi (Sassuolo), Gianluca Caprari (Sampdoria), Federico Chiesa (Fiorentina), Sebastian Giovinco (Toronto FC), Ciro Immobile (Lazio), Lorenzo Insigne (Napoli), Simone Zaza (Torino).

Dove vedere Iraq Argentina in diretta streaming e in TV

Italia-Ucraina: le probabili formazioni

Il CT azzurro Mancini sembra intenzionato a schierare il tridente Chiesa-Immobile-Insigne. In mezzo Verratti, Jorginho e Bernardeschi. Pacchetto arretrato composto da Florenzi, Bonucci, Chiellini e Criscito. In porta è sicuro Donnarumma. Quindi le formazioni potrebbero essere:

Italia (4-3-3): Donnarumma – Florenzi, Bonucci, Chiellini, Criscito – Bernardeschi, Jorginho, Verratti – Chiesa, Immobile, Insigne.     CT: Roberto Mancini.

Ucraina (4-2-3-1): Pyatov – Karavaev, Burda, Rakitskiy, Matvienko – Stepanenko, Malinowski – Yarmolenko, Marlos, Konoplyanka – Yaremchuk.     CT.: Andriy Shevchenko.

Serie A 2018/2019: il focus sulle 20 squadre. La pagina interattiva

Dove vedere l’amichevole Italia-Ucraina

Allo stadio “Luigi Ferraris” di Genova appuntamento con Italia-Ucraina mercoledì 10 Ottobre alle ore 20.45. Diretta su Rai 1, che ha l’esclusiva delle partite della Nazionale italiana di calcio. Per vedere l’incontro in streaming la piattaforma Rai Play è accessibile gratuitamente. Inoltre anche sui siti di Rai 1 e Rai Sport sarà possibile vedere l’incontro.

SEGUI IL TERMOMETRO SPORTIVO ANCHE SU FACEBOOKTWITTER E TELEGRAM

SEGUI TERMOMETRO POLITICO SU FACEBOOK E TWITTER

PER RIMANERE AGGIORNATO ISCRIVITI AL FORUM

 

Elezioni Politiche 2018

Elezioni Politiche 2018

Bitcoin

Bitcoin

Speciale immigrazione

Immigrazione in Italia

Guerra economica con la Francia

Guerra economica con la Francia

Acquisizioni francesi in Italia

Speciale Pensioni

pensioni novita precoci

Termometro delle Voluttà

Termometro delle Voluttà

Solidarietà al popolo ungherese

articolo scritto da: