pubblicato: mercoledì, 7 Nov, 2018

articolo scritto da:

Reddito di cittadinanza e invalidità civile Inps: importo e come si richiede

Pensioni ultime notizie, Reddito di cittadinanza e invalidità civile Inps importo e come si richiede

Reddito di cittadinanza e invalidità civile Inps: importo e come si richiede

Richiesta reddito di cittadinanza, la domanda con invalidità


La pensione di cittadinanza dovrebbe fare il suo esordio nel corso del 2019. Insieme al reddito, la pensione di cittadinanza è una delle misure “simbolo” del programma giallo-verde, sponda 5 stelle. Nelle intenzioni dei pentastellati è un provvedimento fondamentale per contrastare la povertà e l’esclusione sociale. Come il reddito, anche la pensione di cittadinanza, in sostanza, fornirà un’integrazione agli assegni più bassi. Dunque arriveranno a 780 euro in caso di pensionati singoli, a 1.170 euro in caso di una coppia.

Reddito di cittadinanza: importo e come si richiede

A chi spetta la pensione di cittadinanza? I requisiti per ottenere la – più “famosa” – misura di sostegno al reddito sono – in pratica – già noti. D’altra parte, quelli per l’integrazione delle pensioni più basse sono ancora allo studio dei tecnici dell’esecutivo. In generale, l’unica condizione di cui si può star certi è, appunto, quella legata all’attuale importo percepito dai pensionati. In virtù di ciò, la pensione di cittadinanza dovrebbe essere compatibile con tutte le altre prestazioni sociali. Per esempio non dovrebbe comportare la rinuncia alla pensione d’invalidità. L’importante, par di capire, è non superare la soglia fissata a 780 euro. Per dirla in modo ancora più chiari, non sono stati comunicati altri requisiti se non quelli reddituali.

Reddito di cittadinanza e pensione di cittadinanza con integrazione per pensione d’invalidità

Quindi, neanche altri regimi previdenziali dovrebbero essere intaccati dall’introduzione della pensione di cittadinanza. Insomma, dovrebbero aver diritto all’integrazione coloro che percepiscono una pensione d’invalidità o un assegno sociale. Nessun problema in questo senso neanche per pensioni di vecchiaia, pensioni anticipate e pensioni di reversibilità.

In questo momento, il trattamento pensionistico minimo è stabilito nella misura di 507 euro circa. Le varie prestazioni sociali previsti per i pensionati più in difficoltà possono portare tale importo fino a poco più di 643 euro. La procedura per richiedere la pensione di cittadinanza, alla fine, non dovrebbe essere molto diversa da quella per ottenere il trattamento minimo.

SEGUI TERMOMETRO POLITICO SU FACEBOOK E TWITTER

PER RIMANERE AGGIORNATO ISCRIVITI AL FORUM

Speciale immigrazione

Immigrazione in Italia

Guerra economica con la Francia

Guerra economica con la Francia

Acquisizioni francesi in Italia

Elezioni Politiche 2018

Elezioni Politiche 2018

articolo scritto da: