Sondaggi politici Noto, Zingaretti primo come leader PD, ma è testa a testa

Pubblicato il 2 Novembre 2018 alle 12:55 Autore: Gianni Balduzzi
sondaggi politici

Sondaggi politici Noto, Zingaretti primo come leader PD, ma è testa a testa

La sfida interna al PD per l’elezione del nuovo segretario diventa più calda, aumentano i nomi ufficialmente o ufficiosamente in corsa, e anche gli istituti di sondaggio se ne occupano.

Ad essere in testa secondo l’ultimo dei sondaggi politici Noto è Zingaretti, con il 26%, ma non è certo un plebiscito. Minniti, dato come principale sfidante, segue poco distante al 24%. Renzi sarebbe terzo con il 22%, ma pare certo che l’ex segretario non si presenterebbe, appoggiando Minniti.

Martina è solo al 16%, comunque più avanti di altri personaggi che parrebbero intenzionati a correre, Richetti, con il 5%, Damiano, con il 4%, Boccia e Corallo.

sondaggi politici

Sarà probabilmente una lotta serrata alle primarie.

Il sondaggio più sorprendente però è quello che pare dare ragione a Calenda. Nonostante si voti con il proporzionale secondo gli elettori PD il proprio partito non dovrebbe presentarsi da solo, ma con una lista unica anti-sovranisti. La pensa in questo modo il 56% di chi vota il partito. Solo il 35% è per la corsa tradizionale con il proprio simbolo.

A quanto pare tuttavia il PD sembra intenzionato a non realizzare aggregazioni, ma correre in autonomia.

sondaggi politici

Sondaggi politici Noto, per gli italiani il governo non sta mantenendo le promesse

Dal fronte governativo secondo Noto sondaggi gli italiani pensano che il governo non stia mantenendo le promesse elettorali. La pensa così il 44% degli intervistati. Contro i 37% di chi pensa che lo stia facendo. Sono numeri che in parte contraddicono altri istituti che invece danno gli italiani maggiormente dalla parte dell’esecutivo.

sondaggi politici

Allo stesso modo sono maggioranza relativa coloro che ritengono che il governo stia operando male, il 44%. Il 41% quelli invece che pensano stia facendo bene. Ma in quest’ultimo caso è da registrare un aumento del 2% dei favorevoli al governo. Il gap con i contrari è in calo.

Ben il 15% degli intervistati si dichiara senza opinione.

sondaggi politici

Del resto permane il timore per i propri risparmi. Il 46% crede lo spread possa nuocere a loro, il 38% invece non lo pensa. Il 16 non ha una opinione.

sondaggi politici

Più deciso il sostegno alle grandi opere nell’ultima domanda del sondaggio. Più del 60% degli italiani pensa si dovrebbero completare le grandi opere TAV, TAP, galleria del Brennero. Rispettivamente sono a favore il 62%, il 63%, il 65%

sondaggi politici

SEGUI TERMOMETRO POLITICO SU FACEBOOK E TWITTER

PER RIMANERE AGGIORNATO ISCRIVITI AL FORUM

L'autore: Gianni Balduzzi

Editorialista di Termometro Politico, esperto e appassionato di economia, cattolico- liberale, da sempre appassionato di politica ma senza mai prenderla troppo seriamente. "Mai troppo zelo", diceva il grande Talleyrand. Su Twitter è @Iannis2003
Tutti gli articoli di Gianni Balduzzi →