articolo scritto da facebook icona autore twitter icona autore

Concorso scuola infanzia e primaria: requisiti e scadenza bando 2019

Concorso scuola

Concorso scuola infanzia e primaria: requisiti e scadenza bando 2019

A fine ottobre è diventato ufficiale con la pubblicazione in Gazzetta: in arrivo un concorso straordinario per il reclutamento di docenti a tempo indeterminato per la scuola primaria e dell’infanzia. Si potrà inoltrare domanda per i 30 giorni successivi alla pubblicazione del bando (ancora in attesa di diffusione).

La selezione sarà riservata al personale docente abilitato all’insegnamento che abbia svolto almeno due anni di servizio negli ultimi otto in una scuola statale.

Inoltre, i candidati dovranno possedere come ulteriore requisito anche l’abilitazione per l’insegnamento nei suddetti gradi di istruzione. Bisogna precisare che potranno partecipare soltanto i diplomati magistrali che hanno conseguito il titolo entro l’anno scolastico 2001/2002, oltre ai laureati in Scienze della Formazione Primaria.

Concorso scuola: le prove

Il concorso sarà articolato in una prova orale a cui seguirà la valutazione dei titoli presentati dai candidati. La prova orale, fatto salvo per i candidati con una disabilità certificata, avrà una durata di 30 minuti. In questo lasso di tempo verrà chiesto dalla commissione esaminatrice l’esposizione di un progetto di attività didattica.

In pratica, il candidato dovrà esplicitare la scelta del contenuto e le metodologie pedagogiche sottese alla conduzione e all’espletamento dell’attività stessa. Il candidato dovrà fornire anche un esempio di utilizzo pratico delle TIC, ossia delle Tecnologie dell’Informazione e della Comunicazione. Prevista anche una prova a parte per i posti riservati ai docenti di sostegno. Importante sottolineare poi che saranno valutate le competenze dei candidati in merito alla comprensione scritta e alla produzione orale in una lingua a scelta tra inglese, francese, tedesco e spagnolo. Dovrà essere accertato il possesso almeno del livello B2 (quadro di riferimento europeo per le lingue).

Concorso scuola: il punteggio

In totale la commissione esaminatrice potrà assegnare un massimo di 30 punti per la prova orale e un massimo di 70 punti, invece, per quanto riguarda la valutazione dei titoli.

SEGUI TERMOMETRO POLITICO SU FACEBOOK E TWITTER

PER RIMANERE AGGIORNATO ISCRIVITI AL FORUM

ultima modifica: mercoledì, 7 Novembre 2018