pubblicato: venerdì, 9 novembre, 2018

articolo scritto da:

Scacchi: via al campionato mondiale 2018. Sfida tra Carlsen e Caruana

Scacchi via al campionato mondiale 2018. Sfida tra Carlsen e Caruana

Scacchi: via al campionato mondiale 2018. Sfida tra Carlsen e Caruana

Inizia venerdì 9 novembre 2018 il Campionato mondiale di scacchi che vede l’italo-americano Fabiano Caruana sfidare il campione uscente Magnus Carlsen (qui l’articolo sulle Olimpiadi di scacchi di qualche anno fa). Il vincitore sarà riconosciuto come il miglior scacchista al mondo, ma anche come leader nel ranking internazionale. È infatti la prima volta dal 1990 che si affrontano per il titolo i primi due giocatori per rating Elo: Carlsen con un punteggio Elo di 2835 e Caruana con un punteggio Elo di 2832.

LEGGI ANCHE: Dove vedere la Formula E 2019 in diretta TV o streaming gratis

Campionato mondiale 2018 di scacchi: il match

Il match del Mondiale di scacchi si svolgerà al The College di Holborn, a Londra (qui un articolo sulle Olimpiadi di qualche anno fa) Il campionato prevede un totale di 12 partite e il vincitore sarà il primo giocatore tra i due che raggiungerà un punteggio di 6,5. Un giorno di riposo ogni due partite, fino al 22 novembre. Dopodiché gli ultimi due incontri si disputeranno il 24 e il 26 novembre 2018. In caso di pareggio, si deciderà il campione attraverso partite a gioco rapido.

Ogni partita prevede un tempo di 100 minuti per le prime 40 mosse, 50 minuti per le 20 mosse successive e 15 minuti dalla sessantunesima mossa fino alla fine. Eventuali spareggi a gioco rapido prevedono un tempo di 25 minuti più un incremento di 10 secondi per mossa. In caso di parità, dopo 4 partite, si procede a una serie di scontri blitz di 5 minuti più un incremento di 3 secondi per mossa. Se al termine della serie il risultato è ancora di parità si procederà con una partita scacchi Armageddon. 5 minuti assegnati al Bianco, 4 al Nero, più 3 secondi di incremento per entrambi dalla mossa 61; in caso di patta, il Nero guadagnerà il titolo di migliore scacchista al Mondo.

Il montepremi previsto è di un milione di euro. Di cui il 60% al vincitore in caso di vittoria con partite a tempo classico o il 55% in caso di spareggio.

Campionato mondiale di scacchi 2018: il campione in carica Magnus Carlsen

L’attuale campione in carica Magnus Carlsen, classe 1990, è considerato il Mozart degli scacchi. Di nazionalità norvegese, è diventato Grande Maestro nel 2004 a soli 13 anni, ed è il quinto più giovane scacchista della storia ad aver raggiunto questo titolo. Tre volte campione del Mondo e leader della ranking Elo con 2835 punti. Il campione norvegese è il favorito del match con 23 vittorie, contro le 11 di Caruana e 22 pareggi su un totale di 56 testa a testa.

Campionato mondiale di scacchi 2018: lo sfidante Fabiano Caruana

Nato a Miami il 30 luglio 1992, da padre italo-americano e madre italiana, Fabiano Caruana è il più giovane scacchista italiano ad aver ottenuto, nel 2007, il titolo di Grande Maestro. Sebbene abbia giocato sotto la nazionalità italiana dal 2005 al 2015, nello scontro con Carlsen vestirà i colori degli Stati Uniti. Dichiaratosi pronto a colpire il campione norvegese lì dove non penserebbe, Caruana si dimostra uno spirito combattivo deciso ad attaccare e sorprendere il suo avversario. Una sfida ardua, due colossi a confronto in un match intenso e senza precedenti nella storia degli scacchi.

SEGUI IL TERMOMETRO SPORTIVO ANCHE SU FACEBOOKTWITTER E TELEGRAM

SEGUI TERMOMETRO POLITICO SU FACEBOOK E TWITTER

PER RIMANERE AGGIORNATO ISCRIVITI AL FORUM

Elezioni Politiche 2018

Elezioni Politiche 2018

Bitcoin

Bitcoin

Speciale immigrazione

Immigrazione in Italia

Guerra economica con la Francia

Guerra economica con la Francia

Acquisizioni francesi in Italia

Termometro delle Voluttà

Termometro delle Voluttà

Maestro unico

articolo scritto da: