Pubblicato il 24/11/2018 Ultimo aggiornamento: 26 Novembre 2018 alle 10:40

Atlético Madrid-Barcellona: la diretta del big match di Liga (1-1)

autore: Alessandro Faggiano
Atlético Madrid-Barcellona: la diretta del big match di Liga (1-1)

Atlético Madrid-Barcellona: la diretta del big match di Liga (1-1)

SEGUI IL TERMOMETRO SPORTIVO ANCHE SU FACEBOOKTWITTER E TELEGRAM

SEGUI TERMOMETRO POLITICO SU FACEBOOK E TWITTER

PER RIMANERE AGGIORNATO ISCRIVITI AL FORUM

Per aggiornare la diretta, premi F5 o ricarica la pagina


Atlético Madrid-Barcellona: la cronaca del secondo tempo

È finita! L’Atlético e il Barcellona si dividono la posta in palio. Un punto a testa che, probabilmente, non accontenta gli uomini di Simeone, vista la possibilità – sfumata per un nulla – di sorpassare i blaugrana e guardare tutti dall’alto verso il basso.

92′ Ultimi minuti di fuoco! Atlético alla ricerca della vittoria, così come il Barcellona, galvanizzato dal pareggio in extremis.

90′ GOOOOOOOL del BARCELLONA!!! Arriva quasi allo scadere! L’ultimo cambio di Valverde premia gli azulgrana! Messi serve una palla d’oro a Dembelé che, freddamente, batte Oblak. È 1-1!

89′ Pressing altissimo del Barcellona, che alza di molto il baricentro. L’Atlético cerca di contenere come può. Manca poco alla fine e si gioca più con il cuore che con la testa.

86′ Leo Messi crea scompiglio nella metà campo rojiblanca e si procura l’ennesimo fallo e l’ennesimo giallo per un giocatore avversario. Stavolta tocca a Rodrigo pagare la fattura della ‘pulce’, decisamente in palla ma poco supportato. Anche Filipe Luis ammonito per proteste.

84′ Ultimo cambio per il Barcellona. Esce Arturo Vidal ed entra Dembelé.

81′ Una buona punizione dal limite finisce dritta dritta tra le braccia di Oblak. Sulla ripartenza, Correa – entrato in pompa magna – si procura una punizione dal limite. Gran botta di Griezmann e quasi raddoppio! Palla di pochissimo alta sopra la traversa con Ter Stegen battuto.

79′ Proprio l’autore del gol, Diego Costa, sembra essersi fatto male. Forse l’ennesima lesione muscolare per il ‘toro della rojiblanca’. Costa esce tra gli applausi del pubblico, sostituito da Ángel Correa. Arriva un cambio anche tra le file del Barcellona: dentro Munir e fuori Arthur.

77′ GOOOOOOOOL DELL’ATLÉTICO MADRID! LA METTE DENTRO DIEGO COSTA!

75′ Nulla di fatto. Secondo l’arbitro del VAR non c’è rigore e Manzano non revisiona personalmente. Gli animi si scaldano e l’Atlético ottiene una punizione vicino alla bandierina. La partita diventa una battaglia campale, con i padroni di casa che finalmente alzano la testa.

74′ Attenzione al VAR! possibile rigore per l’Atlético.

73′ Occasione per l’Atlético: la rojiblanca batterà una punizione da posizione interessante, dall’out di sinistra. Mischia in area.

71′ Piccolo parapiglia nei pressi dell’area dei catalani. Ammonizione sia per Diego Costa che per Umtiti, arrivati a muso duro.

67′ Break interessante del Barcellona, guidato dal solito Leo Messi, nettamente il migliore tra i suoi e, forse, l’unico che ci sta provando davvero tra le file degli ospiti. Dalla sua incursione ne scaturisce un angolo che, però, non porta a nulla. Si riparte con una rimessa dal fondo per l’inoperoso Oblak.

65′ Attualmente, il dato sul possesso palla registra un 71% Barcellona ed il 29% per l’Atlético. Per quanto riguarda i tiri: 1 dei padroni di casa (0 nello specchio) e 4 per gli ospiti (o nello specchio).

62′ Continua l’angosciante e sterile giro palla del Barcellona. Dopo tre minuti di possesso, l’Atlético recupera grazie ad un rimpallo. Arriva così il primo cambio tra le file dei biancorossi: esce Thomas Lemar, entra il Machi Vitolo.

59′ Finalmente primo pericolo del match! Griezmann si invola dalla metà campo fin dentro il cuore dell’area avversaria. Il pallone in mezzo per Costa è ottimo, ma lo spagnolo non riesce a concludere con il tap-in decisivo. Primo brivido vissuto da Ter Stegen.

56′ Gran incursione di Suárez, che prova a superare un difensore in velocità. L’uruguayano consegue il secondo corner consecutivo, stavolta dall’altro lato, ma la difesa rojiblanca spazza bene.

55′ Tentativo di Leo Messi da fuori area. Il mancino viene deviato da un difensore e sarà corner per gli azulgrana.

54′ L’Atlético si affaccia dalle parti dell’area di rigore del Barcellona grazie ad una grandissima cavalcata di Costa. l’Atlético prova a prendere metri ma l’azione termina con un nulla di fatto.

52′ Il Barcellona insiste nella trequarti dell’Atlético e solo un buon intervento difensivo di Griezmann permette di rompere l’azione. Partita molto tesa, lenta, con pochi spunti. Finora, quasi solo possesso Barca e nessuna sortita offensiva degna di nota.

47′ Il secondo tempo segue il canovaccio del primo. Possesso palla del Barcellona, difesa ordinata dell’Atlético e opzioni solo da calcio da fermo. Il Barcellona prova a pungere ma il tiro dal limite dell’area viene respinto dalla difesa. Sulla ripartenza e sulla bagarre del centrocampo, Griezmann atterra malamente un giocatore avversario e rimedia il suo primo giallo.

45′ Prima sostituzione nel Barcellona. Dentro Rafinha, fuori Sergi Roberto. 

Atlético Madrid-Barcellona: la cronaca del primo tempo

47′ Uno scontro duro tra Pique e Costa chiude questo primo tempo davvero amorfo e atarassico. Nessuna azione degna di nota – tranne un bel dribbling di Leo Messi -, nessun pericolo e ambiente tutt’altro che caldo, nonostante il sold-out, oggi, al Wanda Metropolitano.

45′ Saranno 2 i minuti di recupero.

43′ Fase tesa del match, con l’Atlético che incrementa il pressing e interviene molto più duramente sui giocatori avversari.

41′ Sugli spalti si intona “que viva España”. Come accade di frequente in questo tipo d’incontri, il calcio diventa lo scenario per manifestazioni di carattere politico.

39′ Prima ammonizione anche tra le file dell’Atlético. Lucas interviene in gioco pericoloso su Messi e Gil Manzano assegna punizione e cartulina amarilla per il forte difensore francese. La conclusione diretta di Messi non crea nessun problema e finisce alta sopra la traversa.

37′ Qualche brivido per l’Atlético sul calcio d’angolo battuto dalla formazione ospite. Possibile ripartenza con Arias ma nessuno sostiene l’avanzata e si torna a giocare verso il centro del campo.

34′ Ritmi davvero bassi e con pochissime occasioni. Sembra che sia Atlético che Barcellona abbiano paura di perdere. Fase di studio prolungata e pochi rischi. Nonostante il Barcellona faccia registrare un possesso palla schiacciante (70 a 30), Oblak non è stato mai impegnato sul serio.

32′ L’Atlético prova ad affacciarsi dalle parti di Ter Stegen. L’unico a crederci davvero sembra essere Griezmann, finora tra i più propositivi dei suoi. Molto isolato, invece, Diego Costa, tenuto a bada senza problemi dalla retroguardia blaugrana.

29′ Buona idea di Griezmann sulla punizione, che serve bene Rodrigo per un colpo di testa a mezza altezza, ma il centrocampista spagnolo si trascina il diretto marcatore. Fallo e il Barca riprende il possesso.

28′ Primo giallo del match. Sergio Busquets atterra malamente Lucas Hernández. Giallo sacrosanto e punizione da posizione interessante per i padroni di casa. Sul pallone, Griezmann, Koke e Lemar.

25′ L’Atlético prova a rialzare la testa, con Griezmann che si sbatte per tutta la metà campo avversaria. Tuttavia, i blaugrana  non soffrono le finora scarse offensive della rojiblanca.

22′ Continua l’offensiva degli ospiti, che ottengono un calcio di punizione da ottima posizione sulla trequarti. Messi prova a sorprendere Oblak ma il tiro finisce di poco alto sopra la traversa con lo sloveno che, in ogni caso, ha controllato la traiettoria.

20′ Ottima combinazione dall’angolo per i blaugrana! Sergi Roberto arriva al tiro ma il tentativo è decisamente velleitario -a metà tra il cross e la conclusione – e Oblak blocca senza problemi.

17′ Forte pressing del Barcellona che ottiene due corner consecutivi! Momento decisamente favorevole alla capolista, che cerca di spingere la rojiblanca sempre più indietro. Gli uomini di Simeone stanno soffrendo.

13′ Prime scintille in campo! Arturo Vidal atterra Lucas Hernández a pallone già fuori. Non c’è giallo ma prima chispa del match.

11′ Momenti concitati a centrocampo, le due squadre sembrano aver scaldato i motori e i ritmi salgono. Messi da un lato e Lemar dall’altro ispirano la manovra delle due compagini.

8′ Ottima azione individuale di Leo Messi che salta due uomini e da dentro l’area cerca di servire Luis Suarez. Oblak riesce a sventare la minaccia ottenendo una punizione. Primo acuto della pulga.

6′ Koke la spara dritta in porta ma per Ter Stegen, attentissimo, non ci sono problemi. Si riprende con possesso azulgrana.

5′ Atlético per ora più in palla e più deciso. Arriva la prima scorribanda dalla fascia sinistra, con Filipe Luis e Griezmann a gestire l’avanzata. La rojiblanca ottiene una punizione da un’ottima punizione, defilata ma vicina all’area di rigore.

3′ Il Barcellona cerca il possesso palla a ritmi blandi, mentre l’Atlético sale in pressing a corrente alterna.  Le due squadre sono nella fase di studio.

1′ Partiti! Batte il Barcellona che gioca da sinistra verso destra. Comincia con un giro palla e dopo meno di 60 secondi Costa ottiene una punizione sulle trequarti. Grande ambiente oggi al Metropolitano.

Atlético Madrid-Barcellona: la diretta del big match di Liga – LIVE

Prima contro seconda. Rojiblancos contro azulgrana. Atlético contro Barcellona. Simeone contro Valverde. Una sfida dalle mille dicotomie, come sempre affascinante e che promette grandi emozioni. Nel giorno dello storico River Plate – Boca Juniors valevole per la finale di ritorno di Copa Libertadores, si sfidano le due migliori squadre di questo avvio di Liga.

Come arrivano le due squadre al big match della 13a giornata di Liga

Atlético e Barcellona arrivano al big match della 13a giornata di Liga spagnola con umori opposti. Da un lato, l’Atlético Madrid è reduce da una remuntada storica nel proprio tempo contro l’Athletic Bilbao. Una rocambolesca vittoria per 3-2 (grazie ad un gol dell’infortunato Godín in pieno recupero) ha permesso alla rojiblanca di rimanere agganciata alla vetta della classifica. Il successivo passo falso degli azulgrana – sconfitti in casa per 3-4 da un meraviglioso Betis de Sevilla – ha permesso alla banda di Simeone di portarsi in scia ad appena una distanza dalla capolista.

Nelle ultime 5 giornate, l’Atlético ha raccolto 11 punti, a fronte dei 10 incamerati dagli uomini di Valverde. Si percepisce una differenza abissale di approccio al match: i padroni di casa hanno messo a segno 8 reti e concesse appena 4 (di cui 2 contro il Bilbao). Il Barcellona, invece, segna e fa segnare. La banda di Valverde ha timbrato il cartellino per ben 16 volte ma ha concesso la bellezza di 10 reti.

Dazn Serie A: Sky e Mediaset Premium, le offerte in diretta streaming

Atlético Madrid-Barcellona, 13a liga spagnola: le formazioni ufficiali

Sia Atlético che Barcellona devono fare a meno di uomini chiave. Da un lato, Godín e Giménez – la coppia inamovibile del centro della difesa rojiblanca – sono fuori per problemi muscolari. Dall’altro, in casa blaugrana, mancheranno l’estro di Coutinho e la geometria di Rakitic.

Ecco le formazioni ufficiali.

ATLÉTICO MARID (4-4-2). Oblak; Filipe Luis, Lucas Hernández, Sávic, Arias; Koke (C), Rodrigo, Saúl, Lemar; Diego Costa, Griezmann. A disposizione: Adán (s.p.), Thomas, Gelson, Vitolo, Toni Moya, Correa, Kalinic. Allenatore: D. P. Simeone

BARCELLONA (4-3-3) Ter Stegen; Jordi Alba, Umtiti, Piqué, Semedo; Arthur, Sergio Busquets, Sergi Roberto; Vidal, Suárez, Messi (C). A disposizione: Cillessen (s.p.), Dembelé, Rafinha, Malcom, Lenglet, Munir, Aleñá. Allenatore: E. Valverde

Autore: Alessandro Faggiano

Caporedattore di Termometro Sportivo e Termometro Quotidiano. Analista politico e politologo. Laureato in Relazioni Internazionali presso l'Università degli studi di Salerno e con un master in analisi politica conseguito presso l'Universidad Complutense de Madrid (UCM).
Tutti gli articoli di Alessandro Faggiano →