articolo scritto da facebook icona autore twitter icona autore

Lavori del futuro 2019-2020 più richiesti e pagati, quali saranno

Lavori del futuro 2019-2020 più richiesti e pagati, quali saranno

Secondo le ultime ricerche, ci saranno lavori più richiesti di altri tra il 2019 e 2020.

Tre milioni di persone verranno assunte. Prerequisito dovrebbe essere il possesso di alcune competenze ed una laurea. Le assunzioni avverranno principalmente nei settori della sanità, ingegneria, tecnologia ed ambiente. Tre milioni di persone però, non sono tantissimi per nostro Paese che ha un tasso di disoccupazione altissimo. Tuttavia queste assunzioni rappresentano una possibilità di miglioramento. Quali saranno le figure professionali più richieste e pagate nel 2019-2020?

I lavori più richiesti del 2019-2020

Le stime sono state fatte sulla base della situazione economica odierna. Non hanno come obiettivo fornire informazioni di massima precisione, piuttosto sono volte ad offrire un quadro generale. Secondo questi studi, le figure professionali più richieste e pagate del 2019-2020, sarebbero legate a settori tecnico-scientifici. L’esigenza di dati sempre più precisi porterebbe alla richiesta di lavoro nell’ambito della chimica ed informatica. Altre figure professionali potrebbero essere: gli ingegneri, gli specialisti nelle scienze della vita come farmacisti, ricercatori farmaceutici, agronomi e medici.

I lavori del futuro: gli esclusi

I risultati delle ricerche prevedono tutti lavori che hanno come prerequisito la laurea o il diploma. Ciò scoraggia e fa sentire escluso, chi non è in possesso di tali titoli. Per queste persone, non sarà ovviamente impossibile trovare un lavoro, ma sicuramente risulterà difficile. Altra nota dolente è rappresentata da chi ha superato l’età che interessa alle aziende per l’assunzione.

I lavori del futuro

I ricercatori si sono spinti ancora oltre. Gli studiosi hanno cercato di capire cercando di capire quali saranno i lavori più richiesti entro il 2030. Dato il continuo e inarrestabile progredire delle conoscenze scientifiche, è molto probabile che i lavori futuri siano incentrati proprio sui settori che rappresentano la modernità.

Le professioni del 2030

I lavori quindi, potrebbero essere tantissimi. Dal Manager della terza età al chirurgo per l’aumento della memoria. Tra questi c’è il Nanomedico: le nanotecnologie, infatti, potrebbero dare vita ad una serie di strumenti adoperabili nelle cure mediche e sanitarie. Altra professione potrebbe essere quella del costruttore di parti del corpo. Nel futuro c’è spazio anche per gli agricoltori/genetisti, che lavoreranno su colture geneticamente modificate allo scopo di migliorare i raccolti e di produrre proteine utili a scopo medico.

SEGUI TERMOMETRO POLITICO SU FACEBOOK E TWITTER

PER RIMANERE AGGIORNATO ISCRIVITI AL FORUM

ultima modifica: lunedì, 26 Novembre 2018