articolo scritto da facebook icona autore twitter icona autore

Assunzioni Poste Italiane dicembre 2018: posti e requisiti per la selezione

Assunzioni Poste Italiane dicembre 2018 posti e requisiti per la selezione
Assunzioni Poste Italiane dicembre 2018: posti e requisiti per la selezione

Assunzioni Poste Italiane a dicembre 2018


Novità interessanti per chi cerca lavoro. Poste Italiane, infatti, sta per assumere del personale dopo l’incontro con le organizzazioni sindacali avente come oggetto l’assunzione di nuove unità e la stabilizzazione dei precari. Andiamo quindi a vedere quanti sono i posti disponibili, dove e come partecipare alla selezione.

Assunzioni Poste Italiane: posti disponibili e dove

Sono 316 i posti disponibili stando al comunicato congiunto di Slc Cgil, Slp Cisl e Uilposte. Poste Italiane assumerà in molti comuni del Veneto ed è alla ricerca di vari profili professionali: si va dai consulenti finanziari agli impiegati. Passando per sportellisti e portalettere. Più nel dettaglio, andiamo a riepilogare nella seguente tabella.

Profilo professionalePostiLuogo e unità
Sportellisti107Treviso (31), Belluno (21), Venezia (19), Padova (17), Verona (10), Vicenza (7), Rovigo (2),
Portalettere (stabilizzazione precari)145Treviso (30), Padova (29), Verona (29), Venezia (23), Vicenza (19), Rovigo (10), Belluno (5)
Sportellisti (apprendistato professionalizzante)16Vicenza (5), Belluno (4), Verona (4), Treviso (2), Rovigo (1)
Consulenti finanziari (apprendistato)23Padova (5), Rovigo (5), Verona (4), Venezia (4), Vicenza (4), Belluno (1)
Categorie Protette25Padova (6), Treviso (5), Vicenza (4), Belluno (4), Venezia (3), Verona (3)

Assunzioni Poste Italiane: offerte di lavoro, come candidarsi

Per candidarsi alle nuove offerte di lavoro di Poste Italiane, sarà sufficiente recarsi nella sezione Lavora con Noi sul sito di Poste. Da dove sarà possibile selezionare la Regione di riferimento e l’eventuale profilo professionale per leggere i dettagli dell’offerta. Quindi sarà possibile inviare il curriculum tramite apposito form.

Offerte di lavoro Natale 2018: posti e requisiti

Assunzioni Poste Italiane: il comunicato dei sindacati

Concludendo, con un comunicato congiunto a firma Slp-Cisl, Slc-Cgil, Uilposte, Failp-Cisal, Confsal-Com, Fnc-Ugl Com.Ni i sindacati hanno tenuto a precisare i passi fatti in ottica occupazionale. Infatti, scrivono, “gli accordi sottoscritti a partire dal 30 novembre scorso tra l’Azienda e le Organizzazioni dei lavoratori stanno offrendo una risposta equilibrata alle molteplici esigenze, talvolta contrapposte, rappresentate dalle Parti”, si legge nella nota. Vale a dire, mirare alla stabilizzazione dei precari, soprattutto nelle regioni del Sud, dare una equilibrata risposta ai lavoratori del nord in attesa di essere trasferiti al sud, contribuire ad assicurare l’opportunità di sviluppo e un positivo equilibrio economico all’azienda.

“A quattro mesi dalla firma dell’accordo sulle politiche attive del 13 giugno, oltre 1500 lavoratori part time hanno già avuto la possibilità di vedere trasformato il loro rapporto di lavoro a tempo pieno nel territorio di riferimento”. Inoltre, “oltre 400 colleghi stanno per essere trasferiti in ambito nazionale, 1340 precari saranno assunti a partire dal mese di novembre, circa 500 specialisti laureati stanno entrando in Azienda dal mercato del lavoro”. Le organizzazione sindacali ci tengono a precisare che “si tratta solo di una prima tranche di quanto concordato, perché nel biennio 2019/2020 altre azioni di politica occupazionale saranno messe in atto”. In questo nostro articolo abbiamo illustrato brevemente i numeri del piano delle assunzioni di Poste sino al 2020.

SEGUI TERMOMETRO POLITICO SU FACEBOOK E TWITTER

PER RIMANERE AGGIORNATO ISCRIVITI AL FORUM

ultima modifica: domenica, 23 Dicembre 2018