articolo scritto da facebook icona autore twitter icona autore

Centomila volte di Einar Ortiz: testo, significato e autori canzone

Centomila volte di Einar Ortiz, testo, significato e autori canzone
Centomila volte di Einar Ortiz: testo, significato e autori canzone

Canzone Einar Ortiz a Sanremo Giovani 2018


Einar Ortiz è tra le nuove proposte del Festival di Sanremo Giovani 2018, presenta la canzone “Centomila volte”. Sanremo Giovani 2018 andrà in onda in diretta su Rai1 il 20 e il 21 dicembre decretando i due vincitori che potranno esibirsi sul palco del Teatro Ariston con i cantanti del Festival di Sanremo 2019 in onda dal 5 al 9 febbraio.

Pippo Baudo oggi: età, figli e moglie. La carriera televisiva dello storico conduttore del festival

Einar Ortiz, classe ’93: il cantante tra le nuove proposte di Sanremo Giovani 2018

Einar nasce a Santiago De Cuba nel 1993, all’età di 9 anni arriva in Italia e si trasferisce in provincia di Brescia. Non ha mai studiato canto ma si è sempre appassionato alla musica. Partecipa ai provini per X Factor ma purtroppo viene scartato. Nel 2017 diventa un allievo della scuola più famosa d’Italia all’interno del talent show Amici di Maria de Filippi. Riesce ad arrivare fino alla finale ma è sconfitto.

Dopo Amici esce il suo primo disco dal titolo “Einar”.

L’ultima sfida di Einar è la partecipazione al Festival di Sanremo Giovani 2018 con la canzone “Centomila Volte“. Il brano scritto da Tony Maiello, Enrico Palmosi e Ivan Bentivoglio, ha una melodia e un testo che si ricordano facilmente e parla d’amore.

Il brano di Einar “Centomila volte” nell’ultimo periodo è al centro di numerose polemiche perché non rispetta alcuni dei criteri base per pendere parte al Festival di Sanremo. La canzone farebbe parte del repertorio della band Vanima; nel gruppo c’è Ivan Bentivoglio autore della canzone. Inoltre il brano è già stato presentato a Area Sanremo nel 2017.

Questa situazione che sta accadendo ad Einar è simile a quella successa ai vincitori del Festival di Sanremo 2018, Ermal Meta e Fabrizio Moro. Agli ultimi vincitori è successo con la canzone “Non mi avete fatto niente” nel loro caso però sono state messe in discussione solo alcune frasi del brano, mentre nel caso di Einar è sotto processo tutto il testo.

Non ci resta che attendere la decisione che prenderà la Rai in merito alla squalifica del brano dalle nuove proposte del Festival di Sanremo Giovani 2018.

Il testo integrale e video di “Centomila volte”, di Einar Ortiz

Giuro non mi sentirai
sarò lontano dal tuo mondo
come un satellite dimenticato nello spazio
ti guarderò come si guardano le stelle a San Lorenzo
ma, Dio, quant’era bello
quando cadevi sul mio letto
pensarti in quei secondi che passavano in silenzio
quanto ti ho amata, lo so, potevo dirtelo
me lo ripeto spesso

Centomila volte ti ho rivista in un replay
in un film che dentro gli occhi mi ricorda un po’ di noi
ma l’amore che mi hai dato per cercare di salvarmi
dopo i titoli di coda
quando era troppo tardi

E non si riesce mai a difendersi dal tempo
come le foglie cadono e si perdono nel vento
siamo ricordi che si cercano in eterno
e, Dio, quant’era bello
trovarsi nello stesso letto
c’è ancora il tuo profumo nel mio appartamento
quanto ti ho amata, lo so, volevo dirtelo
me lo ripeto ancora adesso

Centomila volte ti ho rivista in un replay
in un film che dentro gli occhi mi ricorda un po’ di noi
ma l’amore che mi hai dato per cercare di salvarmi
dopo i titoli di coda
quando era troppo tardi

Centomila volte ho ceduto alle paure
all’eterna dipendenza di legarmi a un altro cuore
tornerei tra le tue braccia anche solo per un giorno
Ti direi quanto mi manca aspettare il tuo ritorno
aspettare il tuo ritorno

Centomila volte ho ceduto alle paure
all’eterna dipendenza di legarmi a un altro cuore
tornerei tra le tue braccia anche solo per un giorno
Ti direi quanto mi manca aspettare il tuo ritorno

Centomila volte ti ho rivista in un replay

SEGUI TERMOMETRO POLITICO SU FACEBOOK E TWITTER

PER RIMANERE AGGIORNATO ISCRIVITI AL FORUM

ultima modifica: mercoledì, 16 Gennaio 2019