articolo scritto da facebook icona autore twitter icona autore

Aumento assegni familiari 2019 “prossimo traguardo del governo”

Aumento assegni familiari 2019
Aumento assegni familiari 2019 “prossimo traguardo del governo”

Incremento assegni familiari dal 2019?


Tra gli obiettivi del governo spunta anche l’aumento degli assegni familiari. Forse non nel 2019, ma comunque rientra tra i traguardi da inserire. Ne ha parlato il senatore leghista Simone Pillon, in occasione del Festival della Famiglia che si tiene a Trento. Il senatore lombardo, classe 1971, ha elogiato il Trentino, come Regione che “crede nella famiglia e la rende protagonista nelle sue politiche economiche sociali culturali”. Non è un caso infatti che in Trentino ci siano “i tassi di natalità più alti” del Paese.

Assegni familiari 2019: aumento in arrivo?

L’attaccamento al valore della famiglia per Pillon non è certo inedito. Già figura rilevante del Family Day, per 6 anni, dal 2006 al 2012, ha ricoperto il ruolo di presidente del Forum delle associazioni familiari dell’Umbria, regione in cui vive. Al Festival della Famiglia di Trento, in occasione della presentazione del libro “Big Family. Politiche a sostegno della famiglia. Storie straordinariamente normali di famiglie numerose” a cura di Linda Pisani e dell’Agenzia per la famiglia della provincia di Trento, Pillon ha anche fatto qualche rivelazione importante, riguardante proprio l’aumento degli assegni familiari. “Il nostro prossimo traguardo è aumentare gli assegni familiari”, ha affermato. “Le famiglie numerose danno speranza di crescita al Paese”.

Assegni familiari 2019 e non solo: quali misure per la famiglia?

Per Pillon è però arrivata una prima sconfitta con la bocciatura del suo emendamento contenente alcune misure per la famiglia. Tra queste spiccavano uno sconto contributivo per il raggiungimento della pensione per le mamme sopra i 50 anni che lavorano, tramite il riconoscimento di 3 anni di contributi figurativi. Oltre a questo più giorni di permesso retribuito da concedere ai genitori lavoratori quando i figli sono malati.

Tra le misure si annoverava anche l’aumento degli assegni familiari previsto per i nuclei familiari numerosi, in particolare composti da 5 o più persone. In particolar modo quest’ultima misura era l’eco di quanto già espresso da Pillon al Festival della Famiglia. Tuttavia, l’emendamento presentato in commissione Bilancio al Senato è stato bocciato. Si andrà dunque verso un rinvio o è il tramonto definitivo di una proposta che prevede di premiare le famiglie numerose aumentando gli assegni familiari? Se ne riparlerà probabilmente nel 2019.

SEGUI TERMOMETRO POLITICO SU FACEBOOK E TWITTER

PER RIMANERE AGGIORNATO ISCRIVITI AL FORUM

ultima modifica: domenica, 24 Marzo 2019