09/03/2019

Influenza 2019: sintomi, vaccino, picco e quanto dura. Come sarà

autore: Giuseppe Spadaro
Influenza 2019 sintomi, vaccino, picco e quanto dura. Come sarà
Influenza 2019: sintomi, vaccino, picco e quanto dura. Come sarà

Picco influenza 2019 e contagio


Dicembre e Gennaio sono tra i mesi più freddi dell’anno. Spesso proprio l’abbassamento delle temperature aumenta l’incidenza dell’influenza. Già in questo articolo del mese di ottobre 2018, con l’approssimarsi della stagione invernale, vi abbiamo parlato del modo migliore per evitare di essere interessati dal primo picco della stagione influenzale. Il virus lo scorso anno, nelle stagioni più fredde a cavallo tra il 2017 ed il 2018, ha riguardato oltre 8 milioni di persone.

Influenza 2019, sintomi da riconoscere

I sintomi dell’influenza sono quelli che tutti noi conosciamo. Si può manifestare sotto forma di febbre oppure con dolori muscolari e alle articolazioni. Inoltre è frequente una specie di “attacco” alle vie respiratorie che causa tosse, mal di gola e secrezione nasale. Infine può essere accompagnata da una diffusa spossatezza che ci fa sentire stanchi e particolarmente affaticati.

Influenza 2019, l’importanza del vaccino

Uno dei modi migliori per evitare l’influenza è il vaccino. A tal proposito proponiamo un recente spot radiofonico del Ministero della Salute che ricorda proprio l’importanza della vaccinazione. Lo spot dal titolo “Proteggi te stesso e gli altri” rientra nella campagna di comunicazione sull’influenza 2018/2019. Col messaggio si ricorda che “il vaccino è il mezzo più efficace e sicuro per prevenire l’influenza, ma anche l’igiene e la protezione individuale sono importanti per ridurre la trasmissione del virus”.

Influenza 2019, picco e durata

In base ai dati di Influnet coordinati dall’Istituto Superiore di Sanità il picco dell’influenza si registrerà nel mese di gennaio. Stando al bollettino, con dati riferiti al 9 dicembre 2018, i più colpiti dalla sindrome influenzale sono i bambini: l’incidenza è pari a 6,88 su 1000 casi.

Il picco è previsto proprio tra dicembre 2018 e gennaio 2019. Si stima che l’influenza possa seguire una curva epidemica molto simile a quell’anno precedente. Per cui diventa fondamentale seguire i consigli degli esperti per evitare di essere colpiti dal virus.

Influenza 2019, come e cosa fare per evitare il virus

I consigli più diffusi sono abbastanza semplici da seguire. In primo luogo i medici consigliano, come detto, di vaccinarsi. Inoltre è fortemente sconsigliato entrare in contatto con chi ha l’influenza. Per ragioni igieniche è opportuno cambiare spesso l’aria negli ambienti in cui viviamo. Un altro suggerimento da seguire prevede di detergere con frequenza le mani e utilizzare prodotti igienizzanti come gel o salviette. In caso di tosse e starnuti è bene sempre liberarsi subito di fazzoletti di carta monouso o lavare spesso eventuali fazzoletti di stoffa utilizzati.

SEGUI TERMOMETRO POLITICO SU FACEBOOK E TWITTER

PER RIMANERE AGGIORNATO ISCRIVITI AL FORUM

Autore: Giuseppe Spadaro

Direttore Responsabile di Termometro Politico. Iscritto all'Ordine dei Giornalisti (Tessera n. 149305) Nato a Barletta, mi sono laureato in Comunicazione Politica e Sociale presso l'Università degli Studi di Milano. Da sempre interessato ai temi sociali e politici ho trasformato la mia passione per la scrittura (e la lettura) nel mio mestiere che coltivo insieme all'amore per il mare e alla musica.
Tutti gli articoli di Giuseppe Spadaro →