21/12/2018

Personale Ata 2019: III fascia, titoli collaboratore scolastico validi

autore: Guglielmo Sano
Personale Ata 2019: III fascia, titoli collaboratore scolastico validi
Personale Ata 2019: III fascia, titoli collaboratore scolastico validi

Quali sono i titoli che danno punteggio relativamente alla terza fascia per uno dei ruoli del Personale Ata? Tra questi i principali sono collaboratore scolastico, assistente tecnico, assistente amministrativo; tuttavia, rientrano nel novero anche quelli di cuoco, infermiere, guardarobiere e addetto alle aziende agrarie.

Personale Ata: i titoli di studio

Che titolo di studio si deve possedere per iscriversi in graduatoria? Nel caso si faccia domanda per collaboratore scolastico basta un diploma di qualifica triennale rilasciato da un istituto professionale. Stessa cosa per quanto riguarda i ruoli di cuoco, guardarobiere e addetto alle aziende agrarie; d’altra parte, per ciascuno di questi tre ruoli la qualifica professionale deve riferirsi all’ambito specifico del ruolo che si vuole ricoprire.

Per quanto riguarda i ruoli di assistente amministrativo e tecnico è necessario essere in possesso almeno del diploma di maturità; il titolo dell’assistente tecnico dovrà essere relativo all’indirizzo dell’istituto (Informatico, meccanico, chimico etc…). Infine, per accedere al ruolo di infermiere è necessaria la laurea in Infermieristica o qualunque altro titolo considerato valido dall’ordinamento vigente per esercitare la professione di infermiere, appunto.

Personale Ata: gli altri titoli

Sulla stessa linea si precisa che anche altre attestazioni danno punteggio ai fini dell’inserimento in organico. Per esempio, rimanendo nell’ambito sanitario, viene valutato con un punto aggiuntivo il possesso del titolo di OSS e OSA ma esclusivamente per il ruolo di collaboratore scolastico. Anche le certificazioni informatiche, a seconda del livello e della tipologia, valgono anche 0,30 punti in più (si valuta un solo titolo, però, e soltanto per quanto attiene ai ruoli di assistente amministrativo o tecnico).

D’altra parte, bisogna precisare a questo punto che il punteggio maggiore è assicurato dai periodi di servizio. Inoltre, un capitolo a parte è da riservare al DSGA, cioè al Direttore dei Servizi Generali e Amministrativi. Per accedere ai concorsi per il ruolo bisogno essere in possesso di una Laurea Magistrale (o equivalente).

SEGUI TERMOMETRO POLITICO SU FACEBOOK E TWITTER

PER RIMANERE AGGIORNATO ISCRIVITI AL FORUM

Autore: Guglielmo Sano

Nato nel 1989 a Palermo, si laurea in Filosofia della conoscenza e della comunicazione per poi proseguire i suoi studi in Scienze filosofiche a Bologna. Giornalista pubblicista dal 2018 (Odg Sicilia), si occupa principalmente di politica e attualità. Cura la sezione esteri per Termometro Politico
Tutti gli articoli di Guglielmo Sano →