Pubblicato il 27/12/2018

Calciomercato 2019, la Serie A in pillole: bassa e metà classifica

autore: Andrea Marras
Calciomercato Serie B
Calciomercato 2019, la Serie A in pillole: bassa e metà classifica

Il mercato invernale, meglio noto come “mercato di riparazione”, si tiene durante l’arco di quasi tutto il mese di gennaio. Nel 2019 avrà inizio il 3 gennaio e si concluderà il 31. È una situazione che vede coinvolte tutte le squadre del campionato: alcune hanno le idee chiare, altre un po’ meno. Alcune situazioni sono ben definite, altre lasciano a desiderare. Per il resto è uno scenario nel quale si vedono sia squadre di alto rango che squadre di bassa classifica. Vediamo di seguito la situazione generale del mercato, oramai alle porte.

LEGGI ANCHECalciomercato gennaio 2019: data apertura, chiusura e trattative. Il tabellone

Calciomercato 2019, la situazione delle squadre di bassa e metà classifica in Serie A

Chievo: la situazione dei veronesi, con l’arrivo del nuovo tecnico, sembra essere migliorata. Non sono numerose le opzioni di mercato: si potrebbe puntare su Edera, attualmente al Torino e poco considerato da Mazzarri.

Frosinone: i ciociari, più che pensare ai nuovi innesti, hanno indubbiamente le priorità di rivedere alcuni acquisti fatti precedentemente. Sono parecchi i giocatori che finora si sono rivelati non all’altezza, fatte ovviamente le dovute eccezioni (Chibsah ad esempio).

Bologna: le opzioni per i bolognesi sono varie, da Spinazzola a Soriano, passando per i profili di Nicola Sansone e Kean. L’obbiettivo principale è quello di puntare su giocatori locali, già da diverso tempo nel mirino dei felsinei.

Udinese: nessun nome in particolare per la squadra friulana, un caso molto simile a quello del Frosinone. A partire dai giocatori chiave.

Empoli: i toscani cercano a tutti i costi di trattenere Krunic, nonostante le numerose avances (Genoa e Torino in primis). Per il resto, l’organico non necessita grandi miglioramenti.

SPAL: discorso leggermente differente per gli spallini, che vedono in Viviano la priorità assoluta. Sembrerebbe da escludere una partenza di Lazzari, almeno per ora.

Genoa: c’è interesse per Montolivo e Bertolacci, così come per Lazaar. Totalmente fuori portata le cessioni Piatek e Kouame, benché ci siano vari corteggiatori.

Cagliari: dopo l’infortunio di Castro, Maran è alla ricerca di un sostituto. Si è parlato tanto di Nandez del Boca, il quale potrebbe arrivare tramite l’intervento di Marotta e Ausilio, al momento concentrati su Barella. Piace anche Birsa.

Parma: tegola Grassi, in casa dei ducali non vige di certo un clima sereno. Si ipotizza un tentativo per Caceres, in uscita dalla Lazio. Opzioni di uscita anche per Ceravolo, che piace in Serie B a Lecce e Cremonese.

Sassuolo: il Barcellona si è dichiarato interessato al profilo di De Zerbi. Sensi blindato, Duncan potrebbe partire proprio in questa sessione di mercato.

SEGUI IL TERMOMETRO SPORTIVO ANCHE SU FACEBOOKTWITTER E TELEGRAM

SEGUI TERMOMETRO POLITICO SU FACEBOOK E TWITTER

PER RIMANERE AGGIORNATO ISCRIVITI AL FORUM