articolo scritto da facebook icona autore twitter icona autore

Disoccupazione Inps 2019: stato domanda con app mobile. Il messaggio

Disoccupazione Inps 2019: stato domanda con app mobile. Il messaggio
Disoccupazione Inps 2019: stato domanda con app mobile. Il messaggio

App disoccupazione Naspi 2019


Ultime novità sulla disoccupazione Inps 2019, con l’ultimo messaggio dell’Istituto di previdenza che fa chiarezza sulla nuova funzionalità per la consultazione dello stato di domanda tramite app mobile. Si tratta di una nuova feature denominata Esiti Domande Naspi che permetterà all’utente, munito di credenziali per l’accesso, di avere informazioni e aggiornamenti sullo stato e l’esito della propria domanda. Andiamo quindi a vedere cosa dice il messaggio e come verificare lo status della domanda tramite il proprio dispositivo mobile.

Disoccupazione Inps 2019: come vedere lo stato domanda sul sito

Con il messaggio Inps n. 4843 del 28 dicembre 2018 l’Istituto ha comunicato l’introduzione della nuova funzionalità per consultare lo stato e l’avanzamento delle domande dell’indennità tramite app mobile sul proprio dispositivo. Dopo aver ricordato che l’indennità mensile di disoccupazione Naspi ha sostituito le precedenti prestazioni di disoccupazione, l’Inps ha precisato che le informazioni sullo stato della domanda restano disponibili sul sito Inps. Basterà recarsi sul portale e accedere alla voce Nuova Assicurazione Sociale per l’Impiego (Naspi) – Consultazione domande. Potranno accedere al servizio sia i cittadini, sia i patronati. La novità risiede, però, nella nuova funzione introdotta nell’applicazione mobile.

Disoccupazione Inps 2019: stato domanda sull’app mobile

“Al fine di consentire ai cittadini una migliore accessibilità alle informazioni”, è scritto nel messaggio, “è stata rilasciata una nuova funzionalità dell’app Inps Mobile denominata Esiti Domande Naspi”. Questa nuova caratteristica permetterà all’utente, che ha già un Pin o identità digitale SPID, “di avere informazioni sullo stato della propria domanda tramite dispositivi smartphone o tablet”. Una volta effettuato l’accesso alla nuova funzionalità, l’utente potrà vedere l’elenco delle domande Naspi presentate dal cittadino. Quindi, selezionata la domanda di interesse, potrà consultare le seguenti informazioni:

  • Consultare il prospetto di calcolo della prestazione Naspi e i dati relativi ai pagamenti della prestazione disposti in suo favore, in caso di accoglimento della domanda;
  • Consultare la lista dei documenti richiesti, nell’eventualità di richieste istruttorie;
  • Verificare le cause che hanno determinato il mancato accoglimento in caso di rifiuto della domanda.

Tornando alla prima voce, occorre sapere che il prospetto di calcolo di una domanda Naspi mostra le seguenti informazioni:

  • Data di decorrenza e durata della prestazione spettante;
  • Importi mensili dell’indennità;
  • Dati retributivi e contributivi che hanno determinato la durata e la misura della prestazione;
  • Elenco delle prestazioni di disoccupazione già fruite nei 4 anni precedenti la data di cessazione dell’attività lavorativa;
  • Periodi contributivi già utilizzati per le prestazioni già fruite scomputati nel calcolo della durata della nuova domanda.

SEGUI TERMOMETRO POLITICO SU FACEBOOK E TWITTER

PER RIMANERE AGGIORNATO ISCRIVITI AL FORUM

ultima modifica: domenica, 24 Marzo 2019