Pubblicato il 13/01/2019

Blaszczykowski torna a casa: giocherà al Wisla Cracovia

autore: Andrea Marras
Blaszczykowski
Blaszczykowski torna a casa: giocherà al Wisla Cracovia

Dopo le precedenti esperienze non proprio fortunate con Fiorentina e Wolfsburg, Jakub Blaszczykowski torna a casa. In seguito alla rescissione del contratto con il club tedesco, l’esterno tornerà in Polonia, nella squadra che lo ha lanciato nel mondo del calcio: il Wisla Cracovia.

La scelta che più colpisce, non è tanto quella di essere tornato nel suo club d’origine, ma quella di giocare gratuitamente. Inoltre, il centrocampista polacco donerà una parte ingente di denaro alle casse del club, il quale ultimamente naviga in brutte acque. Onde evitare la mancata iscrizione al campionato e la conseguente retrocessione, Blaszczykowski e altri due donatori presteranno un milione di euro alla società. Un profondo gesto di gratitudine nei confronti di chi ha permesso al giocatore di affermarsi nel calcio che conta.

LEGGI ANCHE: Il 2018 della Bundesliga: top e flop del campionato tedesco

Il passato di Blaszczykowski

Il giocatore, non è nuovo a gesti simili. Già dallo scorso anno, versò nelle casse della società un assegno di circa 300 mila euro. Il passato di “Kuba”, è sempre stato tormentato fin dalla tenerà età: a soli 10 anni ebbe la sfortuna di assistere all’omicidio della madre da parte del padre. Una tragedia senza eguali, che ha però permesso a Jakub di proseguire per la sua strada senza lasciarsi influenzare. Una personalità dal forte animo, qualità dimostrata per l’ennesima volta anche con questo gesto.
Malgrado il passato triste, Blaszczykowski si è sempre ritenuto un privilegiato.

Questo in confronto a un suo vecchio compagno di scuola: durante un’intervista, il giocatore fece presente di essere stato molto fortunato, rispetto al suo compagno che tutte le mattine si alzava alle 6, senza potersi permettere granché. Ha inoltre sottolineato, come la sua fortuna più grande sia quella di poter vivere bene facendo ciò che più ama: giocare a pallone.

SEGUI IL TERMOMETRO SPORTIVO ANCHE SU FACEBOOKTWITTER E TELEGRAM

SEGUI TERMOMETRO POLITICO SU FACEBOOK E TWITTER

PER RIMANERE AGGIORNATO ISCRIVITI AL FORUM