Pubblicato il 08/03/2019

Aggravamento invalidità civile Inps: domanda sbagliata, come correggere

autore: Giuseppe Spadaro
Aggravamento invalidità civile Inps domanda sbagliata, come correggere
Aggravamento invalidità civile Inps: domanda sbagliata, come correggere

Domanda aggravamento Inps errata, cosa accade


Aggravamento invalidità civile Inps: abbiamo parlato dello stesso argomento in nostri precedenti articoli ma in questo caso affrontiamo il tema della domanda di aggravamento. E della procedura di inserimento attraverso il sistema Rilascio “Gestione domande di aggravamento” del portale Inps. Prima ricordiamo che cosa è la invalidità civile e cosa dà diritto all’assegno di invalidità.

L’invalidità civile è la difficoltà a svolgere alcune funzioni tipiche della vita quotidiana o di relazione a causa di una menomazione o di un deficit fisico, psichico o intellettivo, della vista o dell’udito.

La invalidità deve essere accertata da una commissione e la patologia deve essere invalidante. Per invalido civile si intende ogni cittadino affetto da una patologia che comprometta la normale capacità lavorativa, se la persona è in età da lavoro, cioè tra i diciotto e i sessantacinque anni e sette mesi. Oppure quando è affetto da una patologia che lo renda incapace di svolgere le attività tipiche della sua età. Questa seconda condizione vale per chi ha meno di diciotto o più di di sessantacinque anni e sette mesi.

Aggravamento invalidità civile Inps, messaggio Inps

L’argomento è oggetto del Messaggio n. 13333 del 9 settembre 2012 Inps. Con il quale si spiega che “la domanda di aggravamento ha ingresso nel sistema con riserva e non è lavorabile fino a quando in procedura INVCIV2010 non viene chiuso l’iter sanitario della domanda precedente, comunque già concluso”.

Ecco cosa succede successivamente: “nel momento in cui la domanda precedente viene definita, la richiesta di aggravamento:

  • entra nel sistema informatico dell’Istituto, con decorrenza dalla data di ingresso con riserva;
  • viene definitivamente respinta nei casi in cui non sussistano le condizioni necessarie.

Nei casi in cui una domanda di aggravamento contiene più richieste e se per una di queste richieste esiste già una domanda precedente ancora aperta tutte le richieste transitano correttamente in procedura tranne quella per la quale risulta la domanda ancora aperta. La domanda che ha avuto ingresso con riserva verrà lavorata con le modalità descritte” sopra.

Aggravamento invalidità civile Inps, “domanda ricevuta con riserva”

E dopo?

Per ogni domanda che rimane nello stato “ricevuta con riserva” viene visualizzato il seguente messaggio: “La domanda di aggravamento di… con nr.domus… viene ricevuta con riserva per la presenza della domanda presentata in data…,nr.domus…., il cui iter sanitario non risulta ancora concluso. La presente domanda verrà accettata non appena la sede provvederà alla definizione della precedente”.

In automatico le domande di aggravamento che hanno avuto ingresso con riserva vengono elaborate nel momento in cui la precedente, che ne bloccava l’ingresso, viene chiusa; la nuova domanda transiterà facendo salva la data di decorrenza ossia la data di trasmissione all’INPS oppure verrà definitivamente respinta nel caso in cui dovesse verificarsi una delle condizioni:

respinta perché presentata prima della chiusura dell’iter sanitario della prestazione precedente, verrà visualizzato il messaggio: “La domanda di aggravamento… nr. domus… ricevuta con riserva viene definitivamente respinta poiché alla data di trasmissione l’iter sanitario della precedente domanda non era ancora concluso (legge n. 69/2009)”

respinta per la presenza di una precedente domanda archiviata per decesso, verrà visualizzato il messaggio: “La domanda di aggravamento… nr. domus… ricevuta con riserva viene definitivamente respinta poiché la domanda precedente è stata archiviata per decesso.

respinta per la presenza di una domanda acquisita in data successiva, verrà visualizzato il messaggio: “La domanda di aggravamento… nr. domus… ricevuta con riserva, viene definitivamente respinta poiché è stata presentata un’altra domanda di aggravamento in data… nr. domus…


SEGUI IL NUOVO TERMOMETRO QUOTIDIANO A QUESTO LINK.

SEGUI TERMOMETRO POLITICO SU FACEBOOK E TWITTER

PER RIMANERE AGGIORNATO ISCRIVITI AL FORUM

Hai suggerimenti o correzioni da proporre? Scrivici a [email protected]

Autore: Giuseppe Spadaro

Direttore Responsabile di Termometro Politico. Iscritto all'Ordine dei Giornalisti (Tessera n. 149305) Nato a Barletta, mi sono laureato in Comunicazione Politica e Sociale presso l'Università degli Studi di Milano. Da sempre interessato ai temi sociali e politici ho trasformato la mia passione per la scrittura (e la lettura) nel mio mestiere che coltivo insieme all'amore per il mare e alla musica.
Tutti gli articoli di Giuseppe Spadaro →