articolo scritto da facebook icona autore twitter icona autore

Sondaggi elettorali EMG, giù Lega e PD, in recupero M5S e FI

Sondaggi elettorali EMG, giù Lega e PD, in recupero M5S e FI
Sondaggi elettorali EMG, giù Lega e PD, in recupero M5S e FI

Sostanzialmente stabile la maggioranza di governo secondo l’ultimo dei sondaggi elettorali di EMG. Tuttavia si tratta questa volta di una stabilità che scaturisce da un arretramento della Lega e da un progresso del Movimento 5 Stelle. Cosa che raramente si osserva.

E invece si restringe il gap tra i due alleati di governo. Che passa dal 4,9% al 4%.

Sono oscillazioni che dovranno essere messe alla prova degli ultimi provvedimenti di governo, quota 100 e reddito di cittadinanza. Che dovranno essere capaci di generare non solo effetti economici, ma anche politici, in termini di popolarità per Lega e Movimento 5 Stelle.

All’opposizione festeggia questa settimana il centrodestra, con Fratelli d’Italia e Forza Italia in crescita, ma non il PD, che invece è dato in calo dopo il buon risultato di settimana scorsa.

Ma vediamo i numeri del sondaggio realizzato tramite rilevazione su panel telematico di 1974 persone

Sondaggi elettorali EMG, maggioranza al 57,2%, Lega al 30,6%

La Lega rimane naturalmente prima tra i partiti. Ma perde 4 decimi, scendendo al 30,6%, un livello inferiore a quello attribuito in media dagli altri istituti.

Parallelamente il Movimento 5 Stelle recupera mezzo punto portandosi al 26,1%. Il gap è ora del 4%, decisamente minore di quello che a volte compare nei sondaggi, vicino anche al 10%.

Complessivamente la maggioranza cresce del 0,1% al 57,2%

Bene Forza Italia che aumenta dello 0,5%, al 8,8%. Si tratta sempre di valori molto bassi per il partito di Berlusconi, ma c’è un recupero.

Buone notizie anche per Fratelli d’Italia, che si porta al 4,4%, con un progresso dello 0,3%. Nonostante la concorrenza leghista dal marzo 2018 non avrebbe perso voti.

Sempre al 0,8% Noi per l’Italia

Perde invece il 0,6% il PD che dal buon 19,1% di settimana scorsa torna indietro al 18,5%, una percentuale simile a quella ottenuta lo scorso anno. Più o meno ferma +Europa, al 2,1%, mentre perdono qualcosa, due decimi, gli altri di centrosinistra, in cui sono inclusi Sinistra Italiana, Mdp, Verdi, PSI, ecc.

Fermi al 2,2% i partiti minori non legati a coalizioni.

ultimi sondaggi, sondaggi politici elettorali, media sondaggi
sondaggi elettorali
sondaggi elettorali

SEGUI TERMOMETRO POLITICO SU FACEBOOK E TWITTER

PER RIMANERE AGGIORNATO ISCRIVITI AL FORUM

ultima modifica: venerdì, 18 Gennaio 2019