Pubblicato il 20/01/2019 Ultimo aggiornamento: 21 Gennaio 2019 alle 19:06

Calciomercato Inter: non si molla Federico Chiesa. I dettagli

autore: Lorenzo Annis
Calciomercato Serie A: le ultime voci e trattative di mercato
Calciomercato Inter: non si molla Federico Chiesa. I dettagli

Calciomercato Inter: non si molla Federico Chiesa. I dettagli

Continua il lavoro sottotraccia in sede di mercato dell’Inter, che per la prossima estate punta a rafforzarsi con giocatori di alto livello, considerando i paletti del Fair Play Finanziario che dovrebbero essere un po’ più larghi rispetto al solito.

I nomi principali che circolano son sempre gli stessi: da Milinkovic-Savic a Modric, passando per Barella e Chiesa, i nerazzurri provano ad anticipare la concorrenza. E potrebbero esserci novità importanti proprio per quanto riguarda il talento della Fiorentina.

LEGGI ANCHE: Andrea Belotti e il Torino, tra presente e futuro. L’estero osserva

Calciomercato Inter: se parte Perisic assalto a Chiesa

Da una parte il netto miglioramento di Keita e l’exploit di Politano, dall’altra un Perisic irriconoscibile e lontano anni luce da quello visto ad esempio lo scorso Mondiale, quando fu uno dei principali trascinatori della Croazia verso la finale di Mosca. Sarebbe una sua partenza la prossima estate a finanziare Federico Chiesa, valutato ben oltre cinquanta milioni di euro dalla Fiorentina.

Il figlio d’arte piace un sacco a Inter e Juventus da diverso tempo. Marotta aveva provato a portarlo in bianconero, ma ora potrebbe trattarlo per farlo sbarcare in nerazzurro. È ancora presto per capire se ci potrà essere un margine di riuscita, però l’Inter avrebbe anche in mente alcune contropartite da offrire alla Viola, oltre ai tanti milioni.

Il primo è Yann Karamoh, ventenne francese quest’anno in prestito al Bordeaux, squadra nella quale la sua crescita è costante e le prestazioni molto positive. Lo scorso anno all’Inter è stato poco utilizzato, da qui il prestito visto l’affollamento sulle fasce offensive. Scelta fin qui azzeccata.

L’altra possibile contropartita porta a Roberto Gagliardini. Il centrocampista bergamasco in due anni non ha praticamente mai convinto, con un oscillare di alti e bassi che lo ha portato in breve tempo a perdere la titolarità conquistata con merito durante i suoi primi mesi con i nerazzurri.

L’Inter si mette al banco e studia con sei mesi di anticipo qualche mossa importante per il futuro. Prima però servirà centrare gli obiettivi stagionali, per continuare la propria crescita anche sul mercato.

SEGUI IL TERMOMETRO SPORTIVO ANCHE SU FACEBOOKTWITTER E TELEGRAM

SEGUI TERMOMETRO POLITICO SU FACEBOOK E TWITTER

PER RIMANERE AGGIORNATO ISCRIVITI AL FORUM

Hai suggerimenti o correzioni da proporre? Scrivici a [email protected]

Autore: Lorenzo Annis

Nato in Sardegna il 1° luglio del 1996, è nel Termometro Politico dal 2017. Scrive prevalentemente di sport dividendosi tra pallone e pedali, le sue più grandi passioni sportive. E-mail: [email protected]
    Tutti gli articoli di Lorenzo Annis →