articolo scritto da facebook icona autore twitter icona autore

Rinnovo carta d’identità cartacea 2019: come evitare l’elettronica

Rinnovo carta d'identità cartacea
Rinnovo carta d’identità cartacea 2019: come evitare l’elettronica

Carta d’Identità cartacea 2019, quando è valida


Addio alla carta d’identità cartacea e un caloroso benvenuto alla carta d’identità elettronica. La novità, già presente in diversi Paesi europei, è giunta anche in Italia. Ed è obbligatoria. Nel senso che fino a che non scadrà la carta d’identità cartacea allora si potrà stare tranquilli, ma per il prossimo rinnovo si dovrà avere obbligatoriamente quella elettronica. Tuttavia ci sono ancora alcuni casi particolari previsti dai Comuni per avere il documento ancora in formato cartaceo.

Si tratta di singolarità connotate da carattere di urgenza e necessità immediata. Per conoscere cosa prevede il proprio Comune, consigliamo di consultare le disposizioni pubblicate sul sito di riferimento. Intanto possiamo andare a vedere quali sono questi casi di urgenza che permettono ancora una volta il rinnovo della carta d’identità cartacea.

Rinnovo carta d’identità cartacea: in quali casi è possibile

La carta d’identità elettronica può essere richiesta presso il Comune di residenza e ha una durata di 10 anni per i maggiorenni. Dopo la richiesta, il documento in formato elettronico arriverà entro 6 giorni lavorativi successivi.

Come abbiamo scritto sopra, tuttavia, è possibile ancora oggi effettuare il rinnovo della carta d’identità cartacea. Infatti, esistono alcuni casi particolari che genericamente vengono accolti dai Comuni per consentire il rinnovo del documento cartaceo. Le cause principali sono accomunate da un carattere di esigenza e urgenza e sono solitamente le seguenti.

  • Motivi di salute che impediscono al soggetto di recarsi presso gli uffici comunali;
  • Viaggio all’estero (per lavoro o meno) in data imminente;
  • Visita medica per accertamento invalidità in data vicina;
  • Partecipazione a concorsi pubblici in data imminente;
  • Consultazione elettorale.

Si ricorda che per i motivi sopraccitati spesso è richiesta documentazione che testimoni il fatto (ad esempio, in caso di viaggio all’estero o di accertamento medico).

Infine, si precisa che il rinnovo del documento d’identità cartaceo risulta obbligatorio in tutti quei casi in cui sia impossibile procedere con il rilascio del documento in formato digitale, come nel caso degli iscritti AIRE.

SEGUI TERMOMETRO POLITICO SU FACEBOOK E TWITTER

PER RIMANERE AGGIORNATO ISCRIVITI AL FORUM

ultima modifica: mercoledì, 17 Aprile 2019