19/02/2019

Superluna febbraio 2019: data, orario e dove vederla in Italia

autore: Guglielmo Sano
Superluna febbraio 2019: data, orario e dove vederla in Italia
Superluna febbraio 2019: data, orario e dove vederla in Italia

Dove vedere la superluna a febbraio 2019


Dopo un’intensissimo mese di gennaio dal punto di vista astronomico, aumenta l’attesa per la Superluna. In pratica, giorno 19 febbraio si potrà ammirare la Luna piena più grande di tutto il 2019.

Superluna febbraio 2019: la Luna piena più grande dell’anno

Per Superluna si intende quell’evento astronomico che si verifica quando la Luna si trova nel suo perigeo, cioè nel punto di minima distanza dalla Terra. Il 19 febbraio 2019, dunque, il satellite sarà a soli 356.761 chilometri dal nostro pianeta. Ciò significa – sottolineano dall’Unione Astrofili Italiani (Uai) – che il suo diametro sarà del 7% più grande rispetto a una Luna piena media mentre la luminosità sarà del 30% superiore.

Quindi, condizioni meteo permettendo, il 19 febbraio tutti potranno osservare lo spettacolare evento. D’altra parte, gli appassionati dell’osservazione dei cieli già nelle prime ore del 2 febbraio hanno potuto assistere a un altro fenomeno interessante. Infatti, la Luna – intorno alle 6.25 – si è avvicinata a Saturno finendo per nasconderlo. Tuttavia, visto che i due corpi celesti erano molto bassi sull’orizzonte orientale, gli osservatori della costa adriatica erano favoriti rispetto agli altri.

Superluna febbraio 2019: altri eventi astronomici questo mese

Non solo la Superluna del 19 febbraio, anche altri eventi astronomici sono attesi questo mese. Per esempio, il 18 febbraio, nelle prime ore del mattino, prima che il Sole sorga, si potrà osservare la congiunzione tra Venere e Saturno che si incontreranno nella costellazione del Sagittario. Inoltre, anche altri pianeti saranno visibili a occhio nudo nei cieli nel corso del mese.

A parte Marte, ben visibile per tutto febbraio nelle ore serali e nelle prime della notte, da metà mese in poi, sull’orizzonte occidentale, comparirà Mercurio (per un’ora circa dopo il tramonto). Invece, prima dell’alba si mostrerà anche Giove. In questi giorni, solo grazie a un telescopio, si può vedere il lontanissimo Urano in transito dalla costellazione dei Pesci a quella dell’Ariete.

SEGUI IL NUOVO TERMOMETRO QUOTIDIANO A QUESTO LINK.

SEGUI TERMOMETRO POLITICO SU FACEBOOK E TWITTER

PER RIMANERE AGGIORNATO ISCRIVITI AL FORUM

Hai suggerimenti o correzioni da proporre? Scrivici a [email protected]

Autore: Guglielmo Sano

Nato nel 1989 a Palermo, si laurea in Filosofia della conoscenza e della comunicazione per poi proseguire i suoi studi in Scienze filosofiche a Bologna. Giornalista pubblicista dal 2018 (Odg Sicilia), si occupa principalmente di politica e attualità. Cura la sezione esteri per Termometro Politico
Tutti gli articoli di Guglielmo Sano →