articolo scritto da facebook icona autore twitter icona autore

Cedolino pensione Inps: trattenute e quote, la novità del M5S

Cedolino pensione Inps trattenute
Cedolino pensione Inps: trattenute e quote, la novità del M5S

Cosa cambia nel cedolino


Novità in arrivo sul cedolino pensione Inps? Non c’è ancora niente di ufficiale, ma da quanto trapela dalla serie di emendamenti al maxi-decreto contenente Quota 100 e reddito di cittadinanza spuntano argomenti interessanti e destinati a far discutere. Come quelli riguardanti una maggiore trasparenza informativa sul cedolino della pensione e in particolare sulle trattenute delle quote sindacali. Ma andiamo con ordine e vediamo quali potrebbero essere le novità, attualmente in attesa di approvazione e dunque non ancora (e forse mai) in vigore.

Cedolino pensione Inps: trattenute quote sindacali, le novità

Una proposta del Movimento 5 Stelle presentata alla Commissione Lavoro in Senato prevede una maggiore trasparenza nelle informazioni da parte degli enti che erogano i trattamenti pensionistici. Specialmente per quel che concerne “eventuali trattenute relative alle quote associative sindacali”, come riporta Today.

Ciò significa che, qualora l’emendamento dovesse venire approvato, sul cedolino della pensione i soggetti interessati potranno controllare con maggiore chiarezza le eventuali trattenute delle quote sindacali. Nella nota che accompagna l’emendamento si spiega la ragione che è alla base di questa scelta. “Solo alcuni pensionati riescono facilmente a visionare il proprio cedolino mensile”. Per quanto riguarda le trattenute, invece, una maggiore trasparenza informativa consentirebbe di evitare eventuali abusi.

Cedolino pensione Inps: ultime novità

Venerdì 1° febbraio 2019 è stato il primo giorno bancabile di questo mese ed è dunque avvenuto l’accredito del pagamento della pensione. Allo stesso modo anche il 1° marzo 2019 sarà un venerdì. E corrisponderà al primo giorno bancabile del mese e l’accredito avverrà dunque in quel giorno sia tramite Poste, sia tramite banche. Per ulteriori informazioni sul calendario dei pagamenti del cedolino pensione si rimanda a questo articolo.

Si ricorda che è possibile consultare il cedolino della pensione sul sito Inps tramite apposito servizio, al quale si può accedere sia tramite Desktop sia su dispositivo mobile. L’accesso al servizio è effettuabile inserendo Pin Inps e codice fiscale, oppure tramite identità digitale SPID o Carta Nazionale dei Servizi.

SEGUI TERMOMETRO POLITICO SU FACEBOOK E TWITTER

PER RIMANERE AGGIORNATO ISCRIVITI AL FORUM

ultima modifica: mercoledì, 17 Aprile 2019